Domande

Puoi chiedermi qualsiasi domanda che vuoi in questa pagina. Ricevo domande in molte lingue così, sfortunatamente, non sono capace di rispondere a tutte le domande. Seleziono le domande che parlano ad un più vasto numero di lettori, e tu puoi cercare le risposte nel blog in arrivo. (se ti iscrivi al mio Rss feed del blog, puoi seguire ogni nuovo post dal momento che è aggiunto – clicca qui per iscriverti)

Inoltre, se stai studiando materiale kabbalistico, puoi pormi domande relative al materiale, e ricevere risposte in diretta, nelle lezioni giornaliere che tengo dal Centro Educativo sulla Kabbalah Bnei Baruch, in Israele, in onda su Kabbalah TV dalle 2:15 alle 5:00, dalla domenica al venerdì.




Domande recenti

  1. Salve Giorgio,

    E’ scritto che “non esiste nulla tranne lui” ed anche che “non c’è un filo d’erba senza un angelo che gli dica: cresci”.
    Significa che tutto quello che ci succede rientra nel piano di attirarci verso di lui. La forma particolare in cui si rivela o si nasconde dipende dalle caratteristiche del tuo specifico desiderio e dalle reschimot che te devi superare, ma non eiste nulla che non sia costruito dalla luce superiore.

  2. Salve Alessio,

    Il desiderio di ricevere piacere è il motore del nostro sviluppo, quello che ci trascina al desiderio di ricevere piu alto in assoluto, che è il desiderio di ricevere lo status del Creatore e che viene chiamato “desiderio spirituale”.
    Per giungere a questo desiderio cosi elevato, vanno sviluppati tutti i desideri possibili, non vanno ne negati ne limitati, ma vanno alimentati finchè loro stessi ti portano fino al loro livello superiore.
    Kabbalah significa ricezione ed indica il modo giusto di ricevere. Essa studia come ricevere di piu. Per far questo i desideri non vengono “negati”, ma vengono corretti in modo da venire effettivamente riempiti.

  3. Salve Leila,

    Ti consiglio di leggere shamati 1.

  4. Caro Rav, tutti i testi finora studiati nonché le sue lezioni, ci insegnano, sempre ché io non abbia interpretato male, che l’anima una volta emanata nel Mondo di Ein Sof, inizia il suo viaggio attraverso i mondi di ABYA ed inizia ad emergere dal mondo di Beria per raggiungere un corpo in questo mondo materiale. Quindi, spiegano nel dettaglio il percorso compiuto. Per sintetizzare, noi abbiamo l’obbligo di apportare a questa anima o frammento d’anima, le correzioni dovute individualmente e collettivamente per iniziare il nostro viaggio di ritorno seguendo lo stesso percorso della loro discesa. Naturalmente, dopo aver raggiunto il conseguimento spirituale (asagà).
    L’insieme delle anime rappresentano Malchut. La mia domanda: abbiamo completato la nostra discesa individuale o ci troviamo ancora in una situazione di limbo? Siamo o no parte integrante di Malchut? Le sarei particolarmente grato se volessi rispondermi.

  5. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  6. Buongiorno,
    grazie per il vostro insegnamento.
    Vorrei chiedere qualisono i nomi in ebraico delle 12 Tribu di Israele e che cosa significano?
    Grazie per l’attenzione
    Giulia

  7. Buongiorno,
    la mia ragazza sostiene che, secondo la Kabbalah, sia meglio dire agli altri di essere single per proteggere il nostro rapporto dal malocchio e dall’invidia, finché non siamo sposati. Ho provato a farle capire che la cosa mi mette molto a disagio e mi ferisce, specialmente se lei dichiara di essere single ad altri uomini, ma lei prende come motivo il fatto che ciò sia suggerito dalla Kabbalah. Può illuminarmi in proposito?
    Grazie!

  8. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  9. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  10. trovo molto interessante la kabbalah, non so come sono arrivato a questo, ma mi affascina tanto sentirne parlare, vorrei sapere da voi quali testi possono aiutarmi ad orientarmi in questa vita, affinche anche io possa diventare uno strumento di dio.
    ignazio.

  11. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  12. vorrei tanto fare parte di un gruppo, per iniziare a sperimentare la kabbalah, ma dove vivo, non penso che esistano di questi gruppi, come posso fare ????

  13. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  14. Salve, sto cercando di capire la traduzione dei nomi e le caratteristiche attribuite alle sette terre create dagli Elohim, secondo alcuni testi apocrifi e cabalistici.
    Purtroppo non sono riuscito a trovare una descrizione completa di queste sette terre e pertanto vi chiedo se sapete darmi qualche informazione.
    I nomi delle sette terre sono: Eretz, Adamah, Arka, Charba, Yabashah, Tevel, Chalad.
    A volte vengono citati anche i nomi alternativi di: Nashiyah/Nasya, Tzaya, Gal/Gey e Chart va tp Yabasha.
    Grazie.

  15. Quando ZON sarà elevato nel corso dei seimila anni l’uomo come lo vediamo ora esisterà? Quando l’uomo avrà raggiunto il Creatore non si dovrà più reincarnare e quindi nemmeno il suo corpo vivrà. Che destino ha il pianeta Terra?

    Grazie

  16. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  17. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  18. Vorrei sapere,qual è la differenza tra la via ebraica e quella cristiana.Fino all’unione con Dio è uguale poi per tutto cambia.Voi seguite la via della giustizia ,il cristiano quella dell’amore ingiusto,cioè dell’amore assoluto non sottoposto alla giustizia.Ci si ritrova dunque che Dio è diviso in due forze contrapposte;l’amor di sè e l’amor per l’altro.Sembra che in cielo ci sia una guerra senza soluzione che lacera il cristiano.Tale via non può essere scelta ,la si percorre perchè si è già cristiani e altre vie non possono essere percorse.Ci forze nel cristiano che assomigliano ad istinti ,ed invece sono forze di Dio ,tali forze impediscono la via della giustizia.Cosa bisogna fare?Come se ne esce?Forse non dovrei chiederlo a voi intuisco cosa pensate ma chi conosce la kabbalah è al di sopra delle parti perchè le conosce tutte.Se non la soluzione,anche una parola fraterna di conforto va bene .

  19. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  20. Io so che lei analizza il nome, vorrei che analizzasse il mio e mi dicesse cose sul mio futuro se è possibile o cosa devo trasformare per realizzare i miei progetti: carriera e famiglia con figli. Grazie

    Il mio nome: CATERINA PAOLINELLI

  21. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  22. “E se la Terra non esistesse?”
    Perché se il comportamento delle particelle atomiche può essere fisica-mente modificato dall’osservatore, dallo strumento per osservarle e/o dall’osservazione stessa, posso legittimamente pensare che l’assenza di qualunque osservazione di quelle particelle per mezzo di ogni strumento da parte di un qualsiasi osservatore porterebbe alla conclusione che quelle particelle di fatto non esistono.
    Ma nessuno sarebbe mai in grado di provarlo.

  23. Buongiorno sono arrivata alla kabbalah per circostanze davvero strane.
    Chiedo scusa se la mia domanda può sembrare scontata,
    sto muovendo i primi passi …..anche se le porte che si stanno aprendo sono immense.
    Non riesco a capire perché nella rappresentazione dell’albero della vita sul corpo umano, le sefirot sono spesso collocate in punti diversi da una rappresentazione all’altra.
    Gevurah e Hesed sono collocate sulle spalle, all’origine degli arti superiori?
    Tiferet corrisponde al cuore?
    Hod e Netzah all’altezza Delle reni?Alla base degli arti inferiori?
    Nella meditazione questa mappa si crea da sola ma vorrei capire meglio.
    A dire il vero mi è sempre più chiaro il bisogno di una guida in questo viaggio.
    Per ora grazie.Aishalinda

  24. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

  25. Gentile lettore, nel ringraziarla della sua gradita domanda, desideriamo informarla che, a seguito della imponente quantità di richieste ricevute attraverso un blog che viene tradotto in oltre venti lingue, sono necessari tempi comprensibilmente più estesi, le chiediamo quindi di voler gentilmente pazientare nel ricevere un riscontro.
    Rav Michael Laitman avrà cura di inviare personalmente e al più presto una risposta al quesito da lei inoltrato.
    Distintamente

Laitman.it commenti RSS Feed