E Fu Così Che La Bibbia Divenne Un Fumetto

Dr. Michael LaitmanNelle Notizie (The Guardian): “La casa editrice cristiana Kingstone ha lavorato a questo progetto per sette anni, avvalendosi della collaborazione di più di 45 illustratori per mettere assieme ciò che viene definito come “Il più completo adattamento mai pubblicato, in chiave romanzo a cartoni animati, della Bibbia”…

“Art Ayrus, fondatore di Kingstone, dice che l’editore optò per il formato comico perché “l’interazione del testo con le immagini permette di comunicare una grande quantità di contenuti in una forma più abbreviata”.

Il mio commento: Le persone interpretano la Torah secondo la propria percezione del mondo, come una storia che ha avuto luogo sulla Terra. E’ difficile immaginare che la Torah parli di un campo di energia, della sua influenza su di noi, e di come siamo cambiati sotto questa influenza partendo dall’essere diametralmente opposti a questo campo, sino al diventare assolutamente come lui.

Noi siamo fatti di un desiderio di ricevere piacere; questo desiderio è composto da 613 parti. Esse sono corrette dal desiderio di ricevere piacere verso il desiderio di donare piacere agli altri tramite la forza superiore, chiamata Luce Superiore, che è composta da 613 Luci.

In generale questa Luce Superiore viene chiamata Torah, e la correzione dei desideri è chiamata mantenere le Mitzvot (comandamenti). La Torah parla solo della correzione dei 613 desideri. Nel momento in cui arriva la loro correzione, una persona inizia a percepire l’ambiente con nuove proprietà, e questo è chiamato scoprire il Mondo Superiore.
[195546]

Materiale correlato:

Miti e realtà della Bibbia
“La saggezza tra I gentili, credici”
Perchè la Bibbia viene considerata un testo sacro?

Lezione serale di Kabbalah – 07.12.2016

Zohar per Tutti – Introduzione, articolo “La Rosa”, Punto 1
Audio
Video

Lezione quotidiana di Kabbalah – 07.12.2016

Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lezione speciale sul tema “Da Lo Lishma a Lishma (Da non per il Suo nome a per il Suo nome)” parte 1
Audio
Video

Lezione speciale sul tema “Da Lo Lishma a Lishma (Da non per il Suo nome a per il Suo nome)” parte 2
Audio
Video

New Life #782 – A Proposito Della Torah

Dr. Michael Laitman

New Life #782 – A Proposito Della Torah

Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo

Qual è il significato più profondo di ciò che è scritto nella Torah, cosa rappresentano le porzioni settimanali e perché ogni anno ricominciamo a leggere la Torah dal principio?

La Torah è la legge generale della natura che ci spiega come comportarci verso il sistema operativo superiore.

Punti principali:

  • La realtà è costruita a strati e c’è un sistema superiore che la gestisce tramite un sistema operativo chiamato Torah.
  • Mosè fu il primo a descriverlo in maniera comprensibile e diede la Torah al popolo di Israele. La Torah fu scritta in un linguaggio codificato.
  • L’intera Torah parla di come dobbiamo essere in equilibrio con le forze che agiscono su di noi. Spiega anche come ci si sviluppa via via verso un equilibrio completo.
  • C’è la Torah che leggiamo ogni settimana che è divisa in porzioni e c’è la Torah nascosta. Con l’aiuto della Torah nascosta una persona può scoprire il Creatore, la forza generale che opera nella realtà.
  • C’è una forma di cura esterna delle leggi della Torah e ce n’è una interna che è espressa nella correzione delle relazioni con gli altri. Una persona sa di essere nel vero equilibrio quando agisce per il bene degli altri.
  • C’è una lettura esterna della Torah e c’è anche una lettura interna: la scoperta della Torah ogni volta a un nuovo livello.
  • Leggere la Torah è una scoperta del sistema superiore, ci consente di scoprire il Creatore.
  • A ogni livello spirituale una persona deve raggiungere una comprensione più profonda di ciò che rivela.
  • I sette giorni sono sette forze: Hesed, Gevura, Tifferet, Netzah, Hod, Yesod,e Malchut.
  • “E i cieli e la terra furono completi….” (Genesi 2:1) L’equilibrio fra la forza positiva e la forza negativa porta a uno stato chiamato Shabbat.
  • La lettura annuale della Torah rappresenta un nuovo livello di scoperta della realtà che è nascosta sino alla sua completa rivelazione.
  • Nel suo punto finale di equilibrio vediamo “da un capo all’altro del mondo,” l’intera riconciliazione fra le forze opposte della natura.
  • Leggere la Torah significa scoprire il programma del mondo e raggiungere uno stato completo ed eterno.
    [195671]
Da KabTV, “New Life #782 – Leggere la Torah,” 25/10/16

Lezione quotidiana di Kabbalah -06.12.2016

Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lezione sul Tema “Beito-Achishena“, parte 1
Audio
Video

Lezione sul Tema “Beito-Achishena“, parte 2
Audio
Video

Amare Per Mezzo Del Creatore

Dr. Michael LaitmanDomanda: Cosa significa “Amare per mezzo del Creatore”?

Risposta: Amare per mezzo del Creatore significa che la Luce Superiore (Luce circostante) illumina il mio egoismo, risvegliando in me la caratteristica della dazione, e anche che io voglio trasmettere questo, dal mio egoismo, agli altri, a tutti.

In questo caso, la Luce Superiore passa attraverso di me e mi riempie in base a quanto io la trasmetto agli altri.

Amare per Mezzo del Creatore

Se io non la trasmetto agli altri, non ricevo perché poi divento un “freno” nel percorso della Luce. Il principio è molto semplice, con la trasmissione agli altri, io stesso la ricevo. Il problema nel nostro mondo è che noi non crediamo che questo sia possibile.

Se studio in un gruppo secondo il metodo della saggezza della Kabbalah, allora la Luce Superiore mi illumina in qualsiasi stato. Questa Luce Superiore inizia a risvegliare in me sentimenti particolari, particolari connessioni. Io costruisco dentro di me un modello del Creatore e comincio a percepire il mondo intero secondo questo modello.

Non posso sentire l’intero universo e tutti i mondi in generale, ma li posso costruire dentro di me. Quello che ne deriva è che io sento tutta la creazione. Tutto questo viene fatto sotto l’influenza della Luce Superiore (Luce circostante).

Abbiamo solo bisogno di mettere in pratica il consiglio dei Kabbalisti. Ed è molto semplice: devi entrare a far parte di un gruppo e organizzare una piccola comunità di fratelli con loro, anche se si tratta solo di poche persone, anche meno di dieci amici. E devi studiare secondo le fonti kabbalistiche. Sotto queste condizioni, la Luce circostante splenderà su di te. Tu non la senti, ma sentirai che sei cambiato. Inizierai a sentire la tua connessione con la Luce, la connessione con l’umanità, attraverso questo piccolo gruppo, e alla fine tutto sarà rivelato.
[196988]

Dalla lezione di Kabbalah in lingua russa 28/08/16

Materiale correlato:
Dare significa riempire i desideri degli altri
Un’alleanza per attirare in maniera reciproca la Luce circostante
Una Piccola Luce o un Fuoco Ardente

Lezione quotidiana di Kabbalah – 05.12.2016

Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lezione sul tema “L’amore copre tutte le trasgressioni”
Audio
Video

Scritti di Baal HaSulam, TES, volume 2 , parte 5
Audio
Video

Un Sistema Che Ci Protegge Dalla Luce Superiore

Dr. Michael LaitmanDomanda: Quanto è importante per noi dividere in porzioni il piacere che arriva dal Creatore? Dopo tutto, non è un segreto che se passiamo troppo tempo sotto al sole, ci potremmo ritrovare bruciati e non abbronzati.

Risposta: In primo luogo, abbiamo bisogno di preparare il nostro desiderio per il giusto contatto. Di conseguenza, dobbiamo prima respingere ogni piacere, limitandolo (Tzimtzum) e non permettendogli di entrare in noi.

Poi dobbiamo costruire uno schermo (Masach) che rimanderà indietro il piacere. Solo dopo tutto questo processo, potremo venire a contatto con il piacere e, gradualmente, iniziare a riceverlo in quantità misurate chiamate: Nefesh, Ruach, Neshamà, Haya, Yechida, e così via.

Tutto avviene gradualmente. Dal livello in cui noi abbiamo costruito dentro di noi quella resistenza chiamata schermo, possiamo scoprire il piacere che si trova fra noi. Al di sopra di noi, c’è un sistema che permette alla Luce Superiore di raggiungerci, ma solo nella misura per cui esiste un particolare sistema di protezione dentro di noi, chiamato Masach.

Domanda: In che modo il cervello e i nervi di un kabbalista sopportano questa sensazione di piacere che è milioni di volte superiore al piacere che prova una persona normale? Questo non si riflette sulle sue facoltà mentali?

Risposta: Questo non influenza la mente perché esiste un sistema che protegge tutto e non permette alla persona di venire danneggiata in alcun modo dalla Luce Superiore. Quello che viene chiamato una Pulsa de Nura (frusta di fuoco – un’antica maledizione) è solo qualcosa che si vede nei “film horror”. Quindi non ti preoccupare, non accadrà nulla; nessuno è mai stato danneggiato dalla saggezza della Kabbalah. Sono solo coloro che la odiano che diffondono intenzionalmente voci come questa.
[196697]

Dalla Lezione di Kabbalah in lingua russa del 28/08/16

Materiale correlato:
Il piacere spirituale è uguale per tutti?
La connessione è l’inizio di tutto
Come funziona il meccanismo della correzione

Quando Il Signore Tuo Dio Allargherà Il Tuo Territorio

Dr. Michael LaitmanDalla Torah, (Deuteronomio 12:20):Quando il Signore tuo Dio allargherà il tuo territorio, proprio come ti ha promesso (ossia quando entrerai nella Terra Promessa), e certamente dirai: “Fammi mangiare carne”, perché la tua anima brama mangiare carne, potrai mangiare carne ogni qualvolta la tua anima lo bramerà”. (Nel deserto si poteva mangiare solo carne derivante da sacrifici animali. Entrando nella Terra Promessa era permesso mangiare anche carne non consacrata. L’espressione “quando il Signore tuo Dio allargherà il tuo territorio” è riferita al fatto che si dovrebbe mangiare carne solo quando le opportunità economiche sono favorevoli e lo permettono).

Se una persona raggiunge uno stato in cui può ricevere le grandi Luci Superiori al fine di dare – cioè, è in grado di ricevere un enorme piacere non per se stessa, ma piuttosto per darlo agli altri – allora diventa possibile per lei farlo. Riceverà quindi la forza e l’aiuto del Creatore.

Questo è il significato di “Quando il Signore tuo Dio, allargherà il tuo territorio…… potrai mangiare carne….” (riceverai la Luce Superiore) seguendo tutti i desideri della tua anima.
[196673]

Da Kabtv, “I Segreti del Libro Eterno”, 30/06/16

Materiale correlato:
Sul sentiero dorato dell’ascesa spirituale
Il sistema della dazione
La formula di valenza dei desideri

Lezione quotiana di Kabbalah -01.12-2016

Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lezione sul tema “Il gioco” (mishak)  parte 1
Audio
Video

Lezione sul tema “Il gioco” (mishak) parte 2
Audio
Video