Pubblicato nella 'sviluppo' Categoria

Come si adatta l’uomo all’interconnessione del mondo

drugsLa Kabbalah osserva attentamente l’intero universo – il nostro mondo e il Mondo Superiore che è nascosto- come un unico mondo, separato in due parti solo per quel che riguarda noi. Attraverso la propria correzione, l’uomo può rivelare la seconda parte dell’universo.

La materia della correzione è il desiderio di ricevere piacere. Perciò, tutta la creazione è un singolo organismo, sensibile, vivente e creativo. Niente nella creazione è una conseguenza o una coincidenza di un evento meccanico, ma piuttosto, ogni cosa, incluso il nostro mondo, è presente come parte di un progetto generale: portare tutte le parti della creazione alla perfezione.

La correzione dell’uomo determina l’operatività del sistema, cioè se sarà attivo, intelligente e sostenibile. C’è una legge che dice, “L’intero è identico a tutte le parti” (“Prat u Klal Shavim”), e perciò, tutti i principi che operano nella correzione verso la completezza operano anche nei corpi individuali, nell’intero ecosistema, in ogni famiglia e in ogni società, e nell’economia globale.

A causa della generale interconnessione di ogni cosa nell’universo, ogni organismo e tutti i livelli del sistema devono essere in buono stato, altrimenti abbasseranno lo stato di salute del sistema in generale. La loro interconnessione, la reciproca inclusione di tutte le parti nelle altre parti, li obbliga a fare così.

Materiale correlato:

marionette, niente di più
l’umanità è un unico interconnesso organismo

Ogni essere creato è determinato da quattro fattori

grano1° fattore: La base.
La base è la materia primaria dalla quale ogni particolare essere ha preso vita. Le proprietà immutabili di una base sono l’ordine del suo sviluppo. Per esempio un chicco putrido produce un nuovo germoglio dello stesso tipo. Quando un chicco imputridisce, la sua forma esterna scompare completamente, come il nostro corpo che alla morte si decompone. Tuttavia, la “base” resta, e nasce un nuovo germoglio, così accade alla nostra anima quando obbliga un corpo nuovo a nascere per inserirsi in esso.

2° fattore: Le proprietà immutabili della base.
La base, nel caso del chicco di grano, non prenderà mai la forma di altri cereali, ma solo la sua forma precedente. Sono possibili cambiamenti quantitativi e qualitativi del germoglio, dipendenti da fattori ambientali come terra, acqua, fertilizzanti e sole, ma la forma del grano, la sua essenza originale, non subirà mutamenti. Il medesimo principio vale per tutti gli esseri.

3° fattore: Le proprietà che cambiano sotto l’influenza delle forze esteriori.
Colpita da fattori esterni, la forma esteriore dell’essenza sperimenta cambi qualitativi. Riprendiamo l’esempio del chicco di grano: esso continua a essere tale, ma esteriormente si trasforma in accordo con le condizioni ambientali. Questi fattori esterni, uniti all’essenza, generano una nuova qualità di grano. La stessa cosa può verificarsi nella società, in un gruppo, nell’individuo.

4° fattore: I cambiamenti causati dalle forze esteriori.
Ogni essere creato ha bisogno dell’ambiente per svilupparsi. L’uomo ne ha bisogno poiché esso lo colpisce costantemente e ne determina lo sviluppo. Poi evolvendosi, l’uomo esercita un’influenza sull’ambiente stesso e lo obbliga a sua volta a mutare. In questo modo uomo e ambiente si sviluppano simultaneamente.

Questi quattro fattori determinano lo stato di ogni essere creato. Anche se l’uomo dedica tutto il suo tempo alla ricerca, non sarà mai capace di modificare, aggiungendo o togliendo qualcosa, i quattro fattori menzionati. Qualunque cosa pensiamo o facciamo esiste all’interno di questi quattro fattori che determinano fortemente il nostro carattere e il nostro modo di pensare.

Materiale correlato:

Gli effetti dell’ ambiente su una persona
Lo scopo della società
L’influenza dell’ambiente

Lezione – 4 fattori che determinano lo sviluppo della creatura:

Gli astronomi stanno cercando di osservare se la Terra è abitabile

perfect1Nelle news (di Astronomy.com): “Il Venus Express è in cerca di vita sulla Terra”. Gli scienziati, usando il Venus Express dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), stanno cercando di osservare se la Terra è abitabile. Che stupidaggine, penserete, noi sappiamo che la Terra è piena di vita. Infatti, lungi dall’essere un esercizio inutile, il Venus Express sta lastricando la strada per un nuova emozionante era dell’astronomia. Una cosa risulta ovvia dallo studio della Terra, usando il Venus Express: determinare se un pianeta è abitabile non sarà facile. Sebbene le osservazioni non ci possano dire niente di nuovo riguardo alla Terra, esse ci permetteranno di scoprire mondi lontani, facendoli sembrare più reali di semplici puntini di luce.

Il mio commento: la scienza non è ancora capace di trarre conclusioni sulla vita nell’universo. Non possiamo nemmeno investigare sulla vita nel nostro pianeta. È solo possibile determinare se ci siano determinate condizioni per l’esistenza della vita.

Ad un certo livello del suo sviluppo, l’uomo comincia ad interessarsi all’esistenza della vita nel cosmo. Tuttavia, siccome la sua attenzione (desiderio) cresce, aspira a ricercare qualcosa che è eterno e perfetto, qualcosa di più elevato del corporeo, ad di là del livello animato della vita, egli aspira al mondo spirituale.

A questo punto, la questione sulla possibilità di altre forme di vita nell’universo scompare, poiché viene rimpiazzata dall’aspirazione di raggiungere il successivo livello di sviluppo, “il livello umano”.

Materiale correlato:

I segreti dell’Universo
Gli astrofisici confermano che siamo soli nell’universo
L’uomo come parte dell’Universo

L’evoluzione del desiderio e dell’umanità:

Siamo alle soglie di una nuova civilizzazione

laitman_2006_chille_005_wp1La nostra civilizzazione ha attraversato molte transizioni, da un’intelaiatura socioculturale ad un’altra, però tutte queste transizioni sono avvenute nel livello animato, nel livello dell’egoismo umano. È per questo che le intelaiature socioculturali hanno subito lievi cambiamenti, però mai tali da modificarsi. La ragione è che tutti si sono basati sull’egoismo, attraverso il quale, lo scopo della gente, era di “ricavare il maggiore guadagno”. A causa del fatto che una persona ricava “il maggiore profitto” a spese degli altri, tutte le istituzioni che esistono, sono fondate sull’unico scopo di schiacciare le persone, affinché non si annientino a vicenda.

A lungo termine, tutte le istituzioni si trasformeranno naturalmente nel loro opposto, perché la gente cambierà dentro. Una volta trasformate, queste ci appoggeranno in maniera tale, da permetterci di completarci reciprocamente, dandoci amore e pienezza l’un l’altro.

Tuttavia nessuno di questi cambiamenti verrà effettuato “dall’alto”, dalle autorità, piuttosto avverranno perché ogni individuo attraverserà una trasformazione interiore. Si svilupperanno nuove forme di relazioni interpersonali, dal basso verso l’alto, così come ha fatto la nostra civilizzazione; questo accadrà in conformità alle rigide leggi della Natura, guidate dallo sviluppo dei dati informativi o geni : Reshimot.
La scienza della Kabbalah dice che, in una maniera o nell’altra, arriveremo allo stato finale. Ci dice: “Arriverete ad uno stato nel quale sarete in armonia con la Natura e simili al Creatore. Tuttavia, il vostro cammino può essere buono e veloce oppure potrete arrivare alla meta, attraverso la sofferenza ed i colpi del destino”.

È la stessa cosa del trattamento che viene riservato ad un bambino: se è intelligente, comprende ciò che gli si chiede e capisce che non ha altra strada che diventare un essere umano ed imparare. In questo momento si sforza di riuscirci. Però se non riconosce la necessità di cambiare, allora sarà forzato a farlo per mezzo dei “colpi”. In un modo o nell’altro, dovrà cambiare. Di conseguenza, la crisi attuale è la maniera in cui la Natura ci spinge ad avanzare e diventare umani.

materiale correlato:

la pace nel mondo
Lo Scopo della Nostra Dipendenza e Alienazione

la sofferenza globale può essere evitata:

La caduta del muro di ferro

la-caduta-del-muro-di-ferroLa nostra epoca è differente, quindi la domanda “Quale è il senso della vita?”, sta acquistando rilevanza per tutta l’umanità. Ci rendiamo conto che la vita esige da noi accordi comuni, compromessi, comprensione e coesistenza. Solo per mezzo del metodo della Kabbalah, possiamo creare la connessione tra noi, che è necessaria per la nostra sopravvivenza.

Di conseguenza, stiamo assistendo oggi, alla disintegrazione del muro di ferro tra la Scienza della Kabbalah e l’umanità, come Baal HaSulàm aveva prospettato.

Il muro che è esistito per 2000 anni, sta collassando. La ragione dipende, dal sorgere delle domande in concomitanza allo sviluppo delle relazioni tra le persone,ed è qui, che troviamo il punto preciso di rottura. Punto in cui la Scienza della Kabbalah (e solo questa scienza), può aiutare.

Come conseguenza, la salvezza ci arriverà da sola. L’umanità non troverà nessun regolatore per correggere la sua caduta, ma scoprirà che tutto dipende dallo sviluppo delle relazioni positive tra le persone. Molte di loro parlano della necessità di stabilire relazioni corrette, però nessuno ha i mezzi per correggerle, la capacità di attrarre la Luce, l’energia Superiore, la forza della Natura. Se le persone hanno bisogno di connettersi, elevandosi al di sopra dell’egoismo, non potranno riuscirci senza la Scienza della Kabbalah.

materiale correlato:

L’importanza della Kabbalah nella nostra vita
La Crisi Finanziaria: Diagnosi e Cura
Siamo a un passo da una straordinaria scoperta
Testi Autentici: Baal HaSulam/Introduzione al Talmud delle Dieci Sefirot
Il desiderio cresce – L’umanità evolve

Una richiesta per tornare alla fonte

una-richiesta-per-tornare-alla-fonteHo ricevuto una domanda: come possiamo spiegare in termini semplici, la tecnologia della Luce che “ci riporta alla Fonte?”

La mia risposta: esiste una forza generale nella realtà, che si chiama “forza della dazione”. Noi la percepiamo come la bontà che crea bontà.

Questa forza la chiamiamo dazione, una forza benevola che crea bontà: il Creatore o la Natura generale. Essa si trova nell’unificazione di tutte le parti della Natura creata, che esistono in assoluta armonia e totale interconnessione e che possiedono gli stessi attributi della forza che li ha creati, ovvero la qualità della dazione.

Ci sentiamo male, perché percepiamo che abbiamo abbandonato questo sistema integrale. Se vogliamo sentirci bene, dobbiamo provare a ritornare in questo sistema, chiamato perfezione. Nel provare a ritornare in questo sistema, attraverso differenti mezzi, attiviamo una forza che ci influenza. Questo è ciò che si chiama “Attrarre la Luce che riforma”, cioè la forza che ci riporta al sistema generale.

Questa forza, agisce in conformità all’intensità del livello del nostro desiderio, cioè, nella misura in cui siamo capaci di chiedere, pregare ed esigere dal sistema. Ciò è molto simile ai bambini e agli adulti, che agiscono in maniera differente nel nostro mondo. La cosa più importante è che la vostra richiesta corrisponda al livello di sviluppo della persona.

materiale correlato:

L’influenza della luce circostante dipende dalla tua aspirazione per lo stato futuro
Tutto è fatto dalla Luce
A quali richieste risponde il Creatore?
Shamati 213

L’uomo sarà ancora capace di creare nuova vita?

l-uomo-sara-ancora-capace-di-creare-nuova-vitaNews (The Seattle Times): La ricerca sull’RNA mette in luce le prime forme di vita”, John Sutherland, chimico dell’Università di Manchester, ha scoperto la porta nascosta al mondo dell’RNA, l’ambiente chimico dal quale si pensa, siano nate le prime forme di vita sulla Terra, circa 3,8 miliardi di anni fa.

Ha risolto un problema che, nel corso di 20 anni, ha frustrato i ricercatori che volevano capire l’origine della vita: in che modo i mattoni dell’RNA, chiamati nucleotidi, hanno potuto assemblarsi spontaneamente e autonomamente, nelle condizioni esistenti nella Terra primitiva. La scoperta, se corretta, dovrebbe mettere i ricercatori sulla strada giusta, per risolvere molti altri misteri sull’origine della vita. Sutherland ha detto di non aver ancora trovato la maniera naturale di generare gli altri due tipi di nucleotidi trovati nelle molecole dell’RNA, però ha pensato che la sintesi dei primi due, sia più difficile da ottenere.

Il mio commento: siamo incapaci di creare la vita! Ciò che possiamo fare, tuttavia, è scoprire l’espressione delle Reshimot che esistono in tutta la materia e  provocare il loro sviluppo. Come risultato, ci sembrerà che qualcosa nasca dal nulla.

materiale correlato:

Testi Autentici: L’Albero della Vita
laiman blog: La Differenza tra la Teoria di Darwin e la Kabbalah
laitman blog: Dobbiamo svelare la mappa della nostra connessione
Il Kabbalista, il Genetista, ed il Significato della Vita
Video: Lo sviluppo dei desideri

L’etica religiosa è opposta alla kabbalah

l-eticaLa domanda che ho ricevuto: durante le lezioni spesso ci ricordi che l’etica religiosa è completamente differente dalla Kabbalah. Ma quando Baal HaSulàm lo scrisse, non intendeva l’etica secolare, greca o corporale. L’etica o la morale dei saggi non ci è stata passata attraverso la Luce per dirigerci verso la realizzazione del male, così che potessimo sapere cosa chiedere alla Luce e che poi la Luce stessa ci avrebbe riportato alla sorgente?

La mia risposta: Baal HaSulàm usa il termine Musar (etico) per descrivere lo sviluppo opposto che avviene dallo studio della Kabbalah.

materiale correlato:

Kabbalah blog: La differenza tra correzione spirituale e osservanza dei riti liturgici
Kabbalah blog: Differenza tra «legge letterale» e «legge spirituale»
Testi Autentici: Baal HaSulam / L’Essenza della religione ed il suo scopo

Non abbiamo altra scelta che obbedire alla legge della Natura

non-abbiamo-altra-sceltaHo ricevuto una domanda: perché il nostro ulteriore sviluppo deve effettuarsi in un livello nuovo e non può avvenire utilizzando i metodi che già esistono?

La mia risposta: si deve al fatto che, tutti i periodi precedenti di sviluppo, seguivano una direzione singolare, la cui la finalità era l’incremento dell’ego, tanto nel livello individuale quanto in quello sociale. Questo sviluppo non dipendeva da una connessione altruistica tra noi.

In ogni periodo, costruivamo un’altra connessione tra noi, in funzione del livello del nostro egoismo, dal quale si diffondevano nuove leggi, interconnessioni ed accordi. È così che facciamo accordi nel nostro sviluppo.

Però, oggi giorno, la Natura ci sta forzando a stabilire un nuovo livello di società globale, umana ed interconnessa e che ci piaccia o no, dovremo obbedire a questa legge della Natura.

materiale correlato:

Testi Autentici :Baal HaSulam / La Pace nel Mondo
laitman blog: Lo Scopo Dell’Universo
Kabbalah blog: Come definiamo la globalizzazione?

Questa crisi è diversa da quelle precedenti

questa-crisi-e-diversa-da-quelle-precedenti1Stiamo vivendo in un’epoca singolare, poiché si sta rivelando il nostro stato spirituale scorretto per mezzo delle connessioni scorrette tra le persone. Questa forma scorretta si sta rivelando con un proposito: spronarci a correggerla.

Tutte le crisi precedenti hanno avuto la finalità di aumentare il nostro egoismo, mentre la crisi attuale ci rivela che il nostro egoismo ci sta distruggendo. In tutte le fasi anteriori del nostro sviluppo, pensavamo sempre che l’egoismo ci avrebbe apportato maggiore sviluppo. Ancora fino a 50 anni fa, negli Stati Uniti, tutti si percepivano come una generazione che avrebbe realizzato grandi progressi, ottenuto la prosperità ed un consumo elevato. Però, oggi giorno tutto questo egoismo e consumismo sono arrivati alla loro fine.

Per la prima volta, stiamo scoprendo che il nostro egoismo è distruttivo. Tutti stanno arrivando alla stessa conclusione, perché è così che il nostro stato frazionato si sta rivelando. Non esiste più quel mondo di ieri che si fondava sull’egoismo, sul progresso e sullo sfruttamento egoista.

Però, la crisi continua e non si fermerà. I colpi continueranno ad arrivare uno dietro l’altro, fino a che riveleremo il proposito, scopriremo la medicina e saremo d’accordo col prenderla.

materiale correlato:

laitman blog: La crisi continuerà finché non grideremo: “Basta con l’Egoismo!”
laitman blog: Studiando e imparando il sistema globale della Natura, correggeremo le nostre intenzioni
laitman blog: Cosa saremo quando ci eleveremo al livello della natura
Testi Autentici: Baal HaSulam / L’Arvùt – La Garanzia Spirituale
Video: il video della lezione “One percept” del 5 marzo 2009