Pubblicato nella 'Società' Categoria

Comunismo: Utopia o realtà, Parte 5

Dr. Michael LaitmanPrima o poi, l’umanità deve diventare una società felice. Tuttavia, questo può essere raggiunto sia attraverso la sofferenza sia attraverso la consapevolezza.

Il percorso della consapevolezza è un’indagine del nostro stato finale, rendendo possibile programmarlo, in altre parole, scoprire come diventare simili a lui. Allora non avremo bisogno di un “bastone” che ci guidi verso la felicità.

Come possiamo farlo? Lo stato finale di tutta la natura è di portare se stessa alla assoluta armonia ed equilibrio, quindi le persone hanno bisogno di percepire se stesse in un luogo identico, diventando come la natura, un sistema assolutamente equilibrato.

Ma finora, siamo sulla via della sofferenza; sentendola in prima persona. Che cos’è che ci impedisce?

In natura, ci sono due forze opposte che tendono verso l’equilibrio. Per ogni evento positivo o negativo, vi è il suo opposto corrispondente: plus – minus, nord – sud, e così via. Le leggi della loro combinazione sono le formule che studiamo nella fisica (materia inanimata), nella botanica (materia vegetale), e nella zoologia (materia animale).

Ma non capiamo ancora l’umano. C’è una insufficiente conoscenza e opportunità perché quando noi studiamo la natura delle precedenti fasi di sviluppo (inanimato, vegetale e animato), indaghiamo dall’alto verso il basso, dal livello più alto. Se siamo allo stesso livello di quello che dobbiamo indagare, allora non possiamo dire nulla su di lui perché siamo allo stesso livello. Così introduciamo errori a causa del nostro rapporto con l’oggetto della nostra indagine.

Per conoscere la nostra natura, abbiamo bisogno di salire ad un livello superiore, e questo non è possibile. Noi impariamo un po’ di psicologia, ma questa non possiamo chiamarla scienza perché la scienza è lo studio della natura a tutti i livelli da cima a fondo. Quindi, il livello umano è inaccessibile a noi. Noi non conosciamo noi stessi.

Qui abbiamo il supporto della saggezza della Kabbalah, che ci spiega come si può salire al livello successivo e indagare il nostro livello da lì. Studiando la Kabbalah prima di salire al livello successivo detto Adam (Uomo) o “parlante” – possiamo scoprire ciò che una persona è realmente e come raggiungere quel livello.

Secondo la Kabbalah, la modalità con cui possiamo comprendere noi stessi nel livello successivo, indagare noi stessi e da lì cominciare a comportarsi nel nostro mondo, è auto-educazione. Ciò significa che dobbiamo elevarci ad una nuova sensibilità, il livello spirituale delle relazioni e della comunità, che è definita dalla semplice condizione di “Ama il prossimo tuo come te stesso.”

Questa frase parla della legge dell’esistenza per tutta l’umanità come un’unica entità. Quando una persona comincia ad avvicinarsi a questo stato, sarà chiaro per lui che questo è il vero comunismo che la gente ha sognato una volta.

Continua …
[160335]

Da Kab.TV “Sulla Nostra Vita” 11.05.2015

Materiale correlato:

Comunismo: Utopia o realtà, Parte 4
Comunismo: Utopia o realtà, Parte 3
Comunismo: Utopia o realtà, Parte 2

La separazione dei ragazzi e delle ragazze a scuola

Dr. Michael LaitmanNelle notizie (rg.ru): “La separazione dei ragazzi e delle ragazze a scuola porta a un più grande successo rispetto a quando studiano in aule miste.

“Gli studenti non si sentono in imbarazzo e non sono distratti dall’altro sesso, ciò significa,che si concentrano meglio sui loro studi.

“Anche conoscendo la risposta, le ragazze rimangono in silenzio e aspettano finché qualcun’altra risponde. In genere i ragazzi alzano le loro mani prima per rispondere alle domande dell’insegnante.

“Nelle aule femminili: tutte sapevano la risposta, ma non hanno detto nulla perché avevano paura di sbagliare. La maestra sentiva come di essere in un’aula vuota. Però se gli studenti vengono apprezzati, la prossima volta rispondono attivamente. Una ragazza deve essere lodata, anche se lei ha sbagliato, oppure la prossima volta rimarrà in silenzio. È interessante notare che un ragazzo non capisce questo approccio, e trascorrerà un lungo periodo pensando che è stato notato perché ha dato la risposta sbagliata.

“Le ragazze sono calme e non gridano mai … In un’aula mista, le maestre urlano più che in un’aula di un sesso solo. In un’aula con solo un sesso, ci sono stati meno problemi di disciplina, nelle aule i ragazzi hanno risposto con più calma alle osservazioni del maestro. Nelle aule miste, i ragazzi hanno avuto la tendenza a discutere di più con l’insegnante, per mettersi in mostra davanti alle ragazze.

“Il grande vantaggio di un’aula con un sesso unico è che i ragazzi non sono distratti e così possono imparare meglio il materiale. Con aule di un unico sesso nelle scuole comuni, ci sono pochissimi inconvenienti.”

Il mio commento: Penso che i ragazzi dovrebbero studiare in un’aula di sesso unico. Inoltre, credo che insegnanti di sesso maschile devono insegnare ai ragazzi e insegnanti donne devono insegnare alle ragazze. Questo è il modo in cui è stato nel corso della storia e io sostengo che dovremmo tornare a questo. A mio parere, l’umanità ritornerà a questo dopo aver imparato da tutti gli studi, esperimenti ed errori.

[158436]

Materiale correlato:

Si ritorna a scuola!
Le conseguenze del crescente egoismo nei bambini

Uomo — L’elemento ridondante nel sistema

Dr. Michael LaitmanOpinione (Vasily Tyutin, pubblicista): “Siamo alla vigilia di un nuovo ordine socio-economico. La produttività e la produzione eccessiva sono in crescita, e la crisi che stiamo affrontando riguarderà macchine e robot che sostituiscono l’uomo in diversi lavori.

“Non avremo più bisogno l’uno dell’altro. L’uomo non sarà in grado di vendere il suo lavoro e sarà solo un potenziale consumatore. Miliardi non saranno in grado di offrire qualcosa tra di loro o al sistema, diventando totalmente inutili, in cerca di cibo e di servizi sociali. I mezzi principali globali per regolare il sistema saranno il regolamento della popolazione o condurre guerre che elimineranno le persone in esubero. La versione alternativa del futuro può essere un sistema che non abusa delle persone ridondanti.”

Il mio commento: Il sistema sociale futuro sarà integrato, basato sul rapporto completamente volontario e uguale, a somiglianza della struttura del governo superiore del mondo. Impariamo come costruire e gestire questa struttura sociale attraverso la pratica di accettare e attuare la scienza della Kabbalah.
[159369]

Materiale correlato:

Quando la tecnologia è inutile
I robot toglieranno il lavoro alle persone

L’Unione Europea è un impero

Dr. Michael LaitmanNelle notizie (pravda.ru): “Negli Stati membri dell’Unione Europea è in atto un cambio di potere. Gli elettori hanno preferito i candidati di ‘sinistra’. Dopo che i nuovi leader hanno ottenuto il controllo, si sono trovati sotto la pressione di tutti i tipi di creditori.

“Le banche tedesche hanno implementato dei meccanismi finanziari che costringono i governi nazionali ad essere rigidamente dipendenti da loro. Questa attività blocca tutti i paesi della regione meridionale dell’Unione Europea “‘in un gancio.’ L’Unione Europea è stata istituita come un’alleanza basata sulla democrazia, ma, in realtà, emerge come una creazione che è chiaramente il ricordo di un impero”.

Il mio commento: Penso che non può essere altrimenti, perché non c’era nessun pensiero di compiere un’unione, ma solo un’unità economica, e anche l’unità economica è solo limitata. Ma le condizioni per un mondo integrale non possono essere limitate a tali connessioni unilaterali.
[156952]

Materiale correlato:

In cerca di una nuova idea
Il mondo è stanco dalla democrazia

Single Versus Famiglie

Dr. Michael LaitmanNelle notizie (Presz Pospolita): “Nei Paesi occidentali c’è stata una forma di responsabilità che prima funzionava, in cui si prendeva in considerazione la possibilità di permettere all’altro di utilizzare una parte della sua libertà in cambio del permettere la possibilità reciproca. La libertà è facoltativa ora, essa appartiene alla categoria dei diritti.

“Una persona libera è qualcuno che manifesta la disponibilità a sottomettere se stesso e chi gli sta intorno nella ricerca di raggiungere qualcosa di meglio. La cooperazione precedente si trasforma in una forte concorrenza. La libertà diventa egoismo, l’altruismo diventa sottomissione. I progressisti chiamano una famiglia basata sull’altruismo reciproco tra i suoi membri, la schiavitù patriarcale.

“Le differenze tra i ruoli di uomini e donne sono diventate meno rigide. L’aggressività della concorrenza porta a una mancanza di obiettivi comuni, alla mancanza di vicinanza e di sostegno. Una persona single è più felice quando sente che sta vivendo correttamente, quindi essa conduce una guerra ovunque contro la famiglia e le sue fondamenta.

“I single sono il prodotto del benessere sociale, che è crollato, creato a seguito di una lotta competitiva per la sopravvivenza. Più single ci sono, più rigida e tagliente è la lotta. Essi sono la ragione del crollo della società, come un edificio in cui il bene comune ha perso il suo valore, e al suo posto vengono posti gli interessi egoistici di persone singole.

“L’egoismo è la caratteristica che impersona la mancanza di maturità e l’infantilismo. E’ facile manipolare le persone immature. La flessibilità e la giustezza delle loro azioni, che si è sviluppata a seguito di una mancanza di obblighi familiari, è un grande vantaggio.

“Una persona single nel suo spazio chiuso non è felice come sembra, ma non è pronta a riconoscere questo. Se essere single è una scelta consapevole, questo non può essere considerato un segno di felicità e desiderio di essere liberi. Piuttosto, indica l’esistenza di problemi emotivi, dal momento che le persone non sono state create per essere single e vivere in solitudine”.

Il mio commento: Penso che la distruzione delle famiglie è il risultato del crescente egoismo, come è crescente la violenza di popoli e nazioni. Tutto questo ci porta alla necessità di ripensare l’essenza del nostro sviluppo e la necessità di trovare una soluzione. Questa soluzione sta nell’applicazione del principio di unità sopra tutti i difetti e le contraddizioni di tutti e della società nel suo insieme.
[156898]

Materiale correlato:

Il capitalismo vuole che divorziamo
“L’epidemia della solitudine”

Gli Stati Uniti hanno perso il loro ruolo di assicuratore del sistema economico globale?

Dr. Michael LaitmanOpinione (Lawrence H. Summers, economista americano, presidente emerito, Charles W. Eliot Docente – Harvard University, l’ex segretario del Tesoro): “Il mese passato può essere ricordato come il momento in cui gli Stati Uniti hanno perso il ruolo di assicuratore del sistema economico globale. Questo fallimento strategico e tattico è avvenuto da molto tempo, e quindi dovrebbe portare a una revisione globale dell’approccio statunitense all’economia globale. Con la dimensione economica della Cina che fa concorrenza all’America e ai mercati emergenti che rappresentano almeno la metà della produzione mondiale, l’architettura economica globale ha bisogno di adeguamenti sostanziali. Le pressioni politiche provenienti da ogni parte degli Stati Uniti l’hanno resa sempre più disfunzionale.

“Con gli impegni statunitensi inattesi e le politiche spalleggiate dagli USA che bloccano i tipi di finanza di altri paesi che vogliono fornire o ricevere attraverso le istituzioni esistenti, in questo modo è stato dato il via libera alla Cina di creare un’ infrastruttura Asian Investment Bank. Qui c’è spazio per la discussione circa l’approccio tattico che avrebbe dovuto essere preso una volta che l’iniziativa è stata presentata. Ma la domanda più grande ora è sulla strategia. Qui ci sono tre precetti che i leader statunitensi dovrebbero tenere a mente.

“In primo luogo, la leadership americana deve avere un fondamento bipartisan all’interno, essere completamente priva di ipocrisia ed essere contenuta nel perseguimento del proprio interesse. Fintanto ché uno dei nostri principali partiti si oppone essenzialmente a tutti gli accordi commerciali, e l’altro è resistente a finanziare le organizzazioni internazionali, gli Stati Uniti non saranno in grado di plasmare il sistema economico globale.

“Altri paesi sono legittimamente frustrati quando i funzionari americani chiedono loro di adeguare le loro politiche – quindi insistono sul fatto che i regolatori statali americani, agenzie indipendenti e azioni di vasta portata giudiziaria sono fuori dal loro controllo. Questo è particolarmente vero quando molte aziende straniere affermano che le azioni degli Stati Uniti sono sollevate dalla vera regola dei problemi legali.

“La legittimità della leadership degli Stati Uniti dipende dalla nostra resistenza alla tentazione di abusarne nel perseguimento di interessi parrocchiali, anche quando tali interessi appaiono convincenti. Non possiamo aspettarci di mantenere il ruolo primario del dollaro nel sistema internazionale se siamo troppo aggressivi nel limitare il suo uso nel perseguimento di particolari obiettivi di sicurezza.

“In secondo luogo, nella politica globale come anche in quella nazionale, la classe media conta di più. A volte sembra che l’agenda globale combini prevalentemente preoccupazioni dell’elite su questioni quali la proprietà intellettuale, la protezione degli investimenti e l’armonizzazione della regolamentazione con le preoccupazioni morali circa la povertà globale e posterità, offrendo poco a quelli della classe media. Approcci che non servono alla classe operaia nei paesi industrializzati (e crescenti popolazioni urbane in quelli in via di sviluppo), essendo inutili per lavorare bene nel lungo periodo.”

Il mio commento: Non voglio essere come un osservatore politico nella sua poltrona, riflettendo su come sia meglio per gli ebrei, ma la verità è che il bene a lungo andare sarà solo per ciò che è coerente con il programma della creazione, che è di portare tutta l’umanità a un solo corpo.

Negli ultimi 20 anni, gli Stati Uniti hanno svolto una funzione diversa: divide et impera. Quindi, non solo gli Stati Uniti perderanno il ruolo di leader economico, ma anche il loro ruolo di essere un esempio per il mondo.
[158111]

Materiale correlato:

L’America crollerà se Obama volterà le spalle ad Israele
L’influenza americana è in declino

L’ozio del Parlamento Europeo

Dr. Michael LaitmanHo letto nell’articolo “la Germania russa,” che nel 2015, solo poche decine di leggi sono state trattate nel Parlamento europeo, che si compone di 751 rappresentanti.

Il mantenimento di questo esercito legislativo creativo costa al contribuente 1,7 miliardi di euro ogni anno. Secondo le prospettive di quest’anno, i rappresentanti sono pronti ad accettare questa diminuzione della loro attività e ad andarsene ad occuparsi dei propri affari e senza alcun senso che vi sia un problema.

Il mio commento: Credo che in questo modo la composizione (dell’UE) si stia gradualmente facendo obsoleta e irrilevante. Tuttavia, questo può essere molto utile, dal momento che molte persone hanno imparato da questo progetto, che è stato un fallimento fin dall’inizio. L’unico motivo per il suo fallimento è che non si era basato su una qualsiasi forma di integrazione, ma su semplici calcoli egoistici. Questo perché tutto si svolge in un’epoca di vera integrazione con la natura dove qualsiasi forma di integrazione artificiale è destinata a cadere a pezzi. Nel complesso, il progetto dovrà alla fine essere chiuso completamente.
[156880]

Materiale correlato:

Le basi instabili dell’Europa
Tempo di crisi stabile

La situazione in Europa è la reminiscenza dei giorni di Hitler

Dr. Michael LaitmanNelle notizie (riafan.ru): ” Il mediatore per i diritti umani del ministero degli Esteri russo ha detto che la tolleranza mostrata dall’Occidente per quanto riguarda l’aspetto dell’antisemitismo, nazismo e xenofobia è diventata la ragione per la rinnovata partenza degli ebrei dalle nazioni europee di oggi.

“La situazione si sta sviluppando su larga scala ed è già vicina ad una condizione critica. Gli attivisti per i diritti umani avvertono in particolare che l’antisemitismo è diventato il motivo per l’esodo degli ebrei dai paesi dell’Unione Europea verso Israele. L’Occidente, insieme con il neonazismo, sono la reminiscenza degli anni 1930 in Germania durante l’ultimo secolo.

“Durante il periodo di Hitler e del regime nazista, gli ebrei non avevano un posto dove fuggire, mentre l’apparente tolleranza della xenofobia e del nazismo dei governi e di molte potenze occidentali ha portato alla morte di milioni di persone. I politici dell’Unione europea e degli Stati Uniti devono ricordare le lezioni della storia e non aiutare il falsificare della storia da parte di scienziati bugiardi e del resto degli estremisti”.

Il mio commento: Penso che tutto sta accadendo secondo il piano generale dello sviluppo egoistico dell’umanità, che deve portare un’ondata di antisemitismo e odio reciproco generale. Il popolo di Israele sarà al centro di questo odio universale. Questo aspetto dell’egoismo come un male totale è necessario per attivare la pressione sugli ebrei, costringendoli a implementare il metodo di unione dell’umanità e in questo accordo, la scoperta del Creatore.
[156361]

Materiale correlato:

“La caduta dell’UE potrebbe aiutare l’ascesa al potere di un nuovo Hitler”
Antisemitismo nei collegi degli Stati Uniti

L’algoritmo della verità

Dr. Michael LaitmanNelle notizie (Infowars): “Il nuovo sistema di posizionamento che sarà utilizzato al posto di ciò che era stato determinato a essere ‘la verità’ come strumento di ordinamento. Questa mossa orwelliana apre la porta a Google ad omogeneizzare il pensiero e diventare l’arbitro globale della verità, con la possibilità di inviare contenuti dichiarati come ‘falsi’ nella pattumiera dell’oscurità.

“I termini della classifica si riferiscono alla posizione in cui un particolare sito appare nei risultati di una query di ricerca del motore. Un sito o una pagina web si dice che ha un posizionamento più elevato quando appare più vicino alla cima della lista dei risultati forniti da una ricerca. Sotto l’attuale set up di Google, più alto è il numero di link in entrata ad un sito web o una pagina, più alto è il ranking. Il contenuto è considerato altrettanto, ma gran parte di esso riguarda la popolarità.

“Un documento pubblicato di recente da Google descrive come ci si sta preoccupando di questo, dando ad ogni sito web o ad una pagina un ‘punteggio verità’ determinato contando il numero di ‘fatti inesatti’ sulle sue pagine. Un sito web con pochi ‘fatti falsi’ sarà considerato affidabile e sarà in grado di salire in classifica. Il punteggio calcolato per ogni pagina sarà riconosciuto come la sua notorietà – in base al punteggio di affidabilità.

“Il software Google intercetterà attraverso la sua nuova conoscenza Vault, una banca dati automatizzata che attualmente è stata riconosciuta come il più grande negozio di conoscenza della storia umana. La conoscenza Vault raccoglie e unisce informazioni su Internet in base ai “fatti” sul mondo, e sulle persone che vivono in esso. Questi sono fatti su cui il software concorda e li ritiene acquisiti come veri, in base al loro essere accettato come verità dalla maggioranza delle persone.

“I siti web che contengono informazioni contraddittorie a ciò che c’è nella conoscenza Vault, saranno riconosciuti come ‘falsi’ e saranno spinti in fondo alla classifica, dove pochi bulbi oculari si avventureranno ad andarci.”

Il mio commento: Tutto si sta dirigendo verso la completa sottomissione della persona… Questa è la chiamata dell’egoismo. Se non fosse per lo scopo della creazione di portare tutti alla somiglianza con il Creatore, attraverso la realizzazione della irrilevanza della nostra natura, allora naturalmente, il piano di gestione di Google avrebbe successo. [155734]

Materiale correlato:

“Il capitalismo e la democrazia non sono compatibili in Internet”
Benvenuto al riconoscimento del male

Le elezioni sono finite, ma la scelta resta

Dr. Michael LaitmanDomanda: Chi dovrebbe essere al potere in Israele, la destra o la sinistra?

Risposta: Né l’una né l’altra. Il processo dovrebbe essere gestito da persone che capiscono cos’è l’unità. Come è detto in Geremia 51, 5: “Israele non è vedova”. Ci sono persone come queste in tutto il mondo e spero che li troviamo e che loro organizzeranno e agiranno.

Ci auguriamo di riuscire a portare il popolo di Israele a un tale stato in cui nessuno si sentirà male o lasciato fuori, dove tutti avranno un normale standard di vita, casa, e tutto quello che vogliono. Dopo tutto, se ci uniamo, possiamo organizzare la vita nel migliore dei modi, senza ostacoli, e diventare un esempio per gli altri.

Il mondo di oggi è spaccato, diviso, separato, e in questo stato, grazie al giusto esempio, noi possiamo veramente diventare una “luce per le nazioni”. Questo è ciò che dobbiamo scegliere, perché in questo momento è questa la vera scelta delle persone. In qualsiasi direzione andiamo, dobbiamo scegliere la via dell’accordo e della comprensione reciproca, la via maestra che collega i partiti di destra e di sinistra.

Quello che mi auguro oggi per il popolo di Israele è che loro facciano la vera scelta dopo le elezioni politiche. Buona fortuna!
[155848]

Dal colloquio sulle “Elezioni“. 18.03.2015

Materiale correlato:

Dobbiamo abbracciare la natura, al fine di andare avanti
Il diritto di scegliere, Parte 1