Pubblicato nella 'Zohar' Categoria

Leggere correttamente Il Libro dello Zohar

Domanda: Come si deve legge correttamente Il Libro dello Zohar, e quale è l’ordine di lettura?

Risposta: Il libro dello Zohar deve essere letto con i commenti; infatti, senza di loro, è impossibile capirlo.

Alcuni anni fa, durante il lavoro di gruppo, abbiamo pubblicato un libro preparato per il popolo e così lo abbiamo chiamato, Zohar per il Popolo. Come risultato di questo lavoro, oggi ognuno può leggere il libro e capirlo. Abbiamo tradotto il testo dall’aramaico all’ebraico e “semplificato” il testo senza distorcerlo.

In origine, la struttura de Il Libro dello Zohar era divisa in diverse parti: il testo stesso, il commento sul testo e così via. Abbiamo unito le diverse parti in modo armonioso in un unico testo che è suddiviso in sezioni numerate che consentono di leggerlo facilmente e continuamente.

Lo Zohar per il Popolo è il materiale che è stato ben elaborato e tradotto, non solo nella lingua ebraica, ma anche in russo e in inglese. Raccomando vivamente di familiarizzare con il libro e di provare a studiarlo.

Le lezioni che apprendiamo dal libro Lo Zohar per il Popolo iniziano ad essere sentite dagli studenti presenti in una lezione come un “flusso spirituale” ben definito, che passa attraverso di loro. Il libro lavora dentro di essi e lascia fuori i pensieri e i calcoli egoistici.

[208348]

Dalla lezione di Kabbalah in lingua russa del 5/02/17

Materiale correlato:
Il potere del Libro dello Zohar
Rivelare la realtà che descrive lo Zohar
Lo Zohar: Il programma di controllo del “Computer” della creazione

La Torah: Il sistema di connessione fra il Creatore e la creazione

Il Libro dello Zohar, “Lech Lecha”: “Quanto amata è la Torah dal Creatore, con le sue virtù l’uomo viene premiato con la vita nel mondo a venire. E tutti coloro che insegnano la Torah agli altri sono più importanti di tutti gli altri.”

La Torah è chiamata la Luce superiore (Ohr), che agisce su colui che studia nel modo giusto, cioè, che vuole raggiungere un livello più alto nella Torah rispetto a quello nel quale si trova adesso.

Lui vuole diventare più altruista, dando, amando, connettendosi di più con gli altri e sostenendo tutti. In altre parole, lui vuole diventare come il Creatore, in un certo senso, completando e portando il bene.

Se una persona si sforza, quindi, di cambiare se stessa, allora la Luce superiore, chiamata Torah, agisce su di lei e la spinge in avanti, verso questo stato. E allora lei sente che sta cambiando.

Naturalmente, in questi cambiamenti ci sono alti e bassi, un cambiamento in ogni livello; ma da tutti loro, una persona impara quanto la Torah in realtà la influenzi e agisca su di lei.

Prima di tutto, una persona deve acquisire i desideri del donare e della fede al di sopra della ragione, e così andrà oltre i confini di questo mondo. Questo mondo inizia a dissiparsi come un miraggio, perché esiste solo nella nostra immaginazione egoista.

Nella Kabbalah, il nostro mondo è chiamato il “punto di questo mondo”, perché non c’è nessun altro punto in esso. Quando andiamo al di là dei confini del punto egoista e ci espandiamo, cominciamo a sentire l’abbondanza e il significato della Torah, aderendo al suo Albero della Vita. E se così non fosse, allora resteremmo nel buio, all’interno di un piccolo punto nero.

La Torah è la Luce del mondo dell’Infinito, che secondo il programma della Creazione (HaVaYaH) è stato diviso in 620 Luci, il cui scopo è quello di agire sul desiderio corrotto e correggerlo. Una persona deve correggere il suo desiderio con l’aiuto di questa Luce, e d’altra parte, deve svegliare questa Luce da sé.

Non può cambiare se stessa senza la Luce superiore, ma la Luce deve essere attratta, e per questo, è necessaria anche la Torah. Si scopre che l’intero sistema che connette la Creazione con il Creatore e il Creatore con la Creazione viene chiamato: Torah.

[207136]

Materiale correlato:
La Torah è rivolta a tutti
La Torah: una conoscenza criptata
L’invito a rivelare la Torah

Lezione serale di Kabbalah – 08.03.2017

Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lo Zohar per Tutti, Estratti selezionati
Audio
Video

Lezione serale di Kabbalah -06.03.2017

Preparazione alla Lezione
Audio
Video

Lo Zohar per Tutti, Estratti selezionati, capitolo, “La correzione e la fine della correzione”
Audio
Video

Lezione quotidiana di Kabbalah – 03.03-2017

Preparazione alla lezione
Audio
Video

Rabash, Volume 2, articolo 21 (1991)
Audio
Video

Domande e risposte con il Dr. Michael Laitman
Audio
Video

Lezione pomeridiana
Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lo Zohar per Tutti, Estratti selezionati
Audio
Video

Lezione serale di Kabbalah – 02.03.2017

Lo Zohar per Tutti, estratti selezionati, articolo “L’Amore”
Audio
Video

Lezione serale di Kabbalah – 01.03.2017

Lo Zohar per Tutti, estratti selezionati, capitolo “Ascese e discese nel percorso”
Audio
Video

Lezione serale di Kabbalah – 27.02.2017

Lo Zohar per Tutti, Estratti selezionati
Audio

Lezione serale di Kabbalah – 12.01.2017

Lo Zohar Per Tutti, Introduzione, articolo “BeLaila de Kala” (La Notte della Sposa), punto 142
Audio
Video

Lezione quotidiana di Kabbalah – 06.01.2017

Lezione sul Tema “Seudot Mekubalim” (Il Pasto dei Kabbalisti)
Audio
Video

Scritti di Baal HaSulam, Articolo “Il Dono della Torah“, punto 12
Audio
Video

Lezione Pomeridiana
Preparazione alla lezione
Audio
Video

Lo Zohar Per Tutti, Introduzione “Due Punti”, punto 122
Audio
Video