Pubblicato nella 'Studio della saggezza della Kabbalah' Categoria

Le caratteristiche dei libri kabbalistici

Domanda: Come possiamo spiegare in maniera scientifica, senza misticismi o miracoli religiosi, che leggere i libri scritti dai kabbalisti ci aiuta a correggere le nostre intenzioni e modifica il nostro stato interiore?

Risposta: Cosa c’entrano il misticismo e la religione? Nessuno dei due fa parte della saggezza della Kabbalah.

Leggere i libri di Kabbalah ci aiuta a focalizzarci interiormente verso un obiettivo, poiché le letture ci spiegano come la nostra anima dovrebbe essere indirizzata per conseguirlo. Come accordiamo uno strumento musicale, così facciamo con noi stessi leggendo i libri di Kabbalah.

Questa “accordatura” avviene attraverso i libri. Proviamo a leggerli e capiremo. Non dobbiamo farci assordare da alcun precetto religioso, dogma o disorientamenti vari di carattere mistico.
[246507]

Dalla lezione di Kabbalah in lingua russa, 20/01/2019

Materiale correlato:
I testi kabbalistici parlano dei nostri desideri e della realizzazione del Creatore
Un meraviglioso ponte dentro Lo Zohar
Leggere il libro della vita

I kabbalisti sono infallibili?

Domanda: Esiste il culto della personalità nella Kabbalah? Credi nell’infallibilità di alcuni autori, o tutto dovrebbe essere trattato con un certo livello di scetticismo?

Risposta: Francamente parlando, con la mia modesta realizzazione spirituale, non posso permettermi di valutare i kabbalisti. Infatti, nonostante io senta, comprenda, raggiunga e dimori in una sorta di spazio spirituale, io mi trovo in esso come un ragazzo di 15 anni sta nel nostro mondo.

Cosa posso dire a tal proposito? Nel mondo spirituale anche quando comprendi certi livelli, hai la sensazione di essere solo un ragazzo, ancora non ne sai abbastanza, pertanto non puoi aprire bocca criticando o esprimendo valutazioni.

Posso io criticare grandi kabbalisti come il mio insegnante Rabash e suo padre Baal HaSulam o come coloro che li precedettero: Baal Shem Tov e l’Ari? Essi erano in completa adesione con il Creatore. Perciò non ho nulla da dire in merito.

Accetto i loro libri come conoscenza assoluta. Sono state delle persone che non hanno fatto errori nell’innalzarsi al loro livello, ed il loro livello è praticamente la Correzione Finale (Gmar Tikkun).

L’unica differenza fra loro sta nel fatto che ognuno di loro ha raggiunto tale livello partendo dalla radice della propria anima, pertanto esiste una differenza nell’esposizione di quanto è loro accaduto. Ma per me, in realtà, va tutto bene. Io leggo della realizzazione del mondo superiore da un’angolazione, poi da un’altra, poi da una terza e questo mi fa evolvere.
[248659]

Dalla lezione di Kabbalah in lingua russa, 10/03/2019

Materiale correlato:
Non abbiate paura di commettere errori
I kabbalisti sanno tutto
Chi è l’insegnante per me?