Pubblicato nella 'Spiritualità femminile' Categoria

Tutto nella vita si sviluppa dalla donna

Tutto nella vita si sviluppa dalla donna. Gli uomini trovano e conquistano nuove terre, attraversano oceani e scoprono nuovi continenti. Ma poi arriva una donna e quindi sorge un villaggio con case, appaiono bambini e la terra inizia a svilupparsi.

Quindi, noi uomini, abbiamo passato una certa fase del cammino spirituale e ora è arrivato il momento che le donne si uniscano a noi per aiutarci a entrare nella terra spirituale e stabilirci in essa. Speriamo che quest’anno venga realizzato nella pratica.

[304069]

Da una Conversazione all’Evento di Unità: “Unity Tent” 13/10/22

Materiale correlato:
L’involucro materiale e l’essenza spirituale
Il ruolo delle donne nella correzione della natura
Possiamo contare soltanto sulle donne

Come dovrebbe essere la preghiera?

Domanda: Nadezhda scrive: “Oggi ho un grande desiderio di rivolgermi alle donne di tutto il mondo, riguardo la pace e l’amore. Sono sicura che solo le donne possono salvare il mondo.” Credi che se scrivessi una lettera a tutte le donne del mondo e la spedissi, cambierebbe qualcosa nel mondo? O è solo una mia illusione e tutto è già predeterminato?

Risposta: È opportuno farlo, certamente. Scrivere da un cuore puro un appello di questo tipo, non solo un appello, ma una proclamazione, in grado di incollarle al tuo appello, e tutta questa forza comune circonderà il mondo.

Domanda: Quindi non devo pensare, ma semplicemente scrivere ciò che sento?

Risposta: No, ci devi pensare. Poiché le persone non lo leggeranno nello stato in cui tu, lo scrittore, lo vivi. Quindi devi pensare. Pensare a come verrà percepita da un’altra persona. Ma alla fine dovrebbe essere permeato di ciò che vuoi trasmettergli.

Domanda: Quindi se una persona vuole scrivere dell’amore e della pace, questo arriva al cuore della gente?

Risposta: Sì, sicuramente, scrivi!
[297713]

Da Kab TV “News con il Dr. Michael Laitman” 10/03/22

Materiale correlato:
Possiamo contare soltanto sulle donne
La donna: un mistero per l’uomo
Ognuno ha la sua personale percezione della realtà

Buona Festa della Donna!

Oggi, 8 marzo, è la Giornata Internazionale della Donna 2022.  Vorrei cogliere questa opportunità per porgere i miei migliori auguri a tutte le donne del mondo ed esprimere la mia speranza che il potere femminile nel mondo possa prevalere sulle forze di separazione.  Oggi, in questi tempi difficili di aggressività e violenza, abbiamo un disperato bisogno del potere femminile di pace e completezza.

Le donne danno la vita, sono l’origine di tutto ciò che esiste, il che le pone al centro della creazione.  Quindi, la preghiera della donna per la pace è più efficace nel portare risultati positivi. 

Spero e prego che il potere femminile possa avvicinarci alla forza della dazione in natura e insieme, guidati dalle donne, ci innalzeremo ad un livello di esistenza più connesso.

Esorto voi donne a fare uno sforzo per trascendere le divisioni che ci separano e aprire la strada verso l’unione. Esorto anche gli uomini a sostenere le donne nei loro propositi per raggiungere questo obiettivo, perché tutti noi beneficeremo dei loro sforzi.

Insieme si può creare un mondo dove si potrà vivere in pace, armonia e amore per gli altri.  Se riuscite a unire i vostri cuori come uno, il mondo intero si unirà insieme a voi. 

I miei migliori auguri per il vostro successo!

Buona festa della donna!

Didascalia della foto:
Una donna mostra un cartello della Giornata Internazionale delle Donne con i colori dell’Ucraina durante la manifestazione “Stand With Ukraine” a Times Square il 5 marzo 2022 a New York City. Ucraini, Ucraino-Americani e alleati si sono riuniti per dare sostegno all’Ucraina e protestare contro l’invasione russa. (Foto di Ron Adar / SOPA Images/Sipa USA)

Scatena il potere della nonna

Una notizia di cronaca di Rachel Nuwer pubblicata su BBC Future, descrive un modo unico, comprovato, ed economico per sconfiggere la depressione in Zimbabwe. Con appena dodici psichiatri per una popolazione di sedici milioni di abitanti, anche i pochi che possono permettersi il trattamento, raramente  poi trovano un terapeuta a una distanza ragionevole.

Quindi, anziché professionisti, lo psichiatra Dixon Chibanda, direttore dell’Iniziativa di Ricerca della Salute Mentale Africana, ha ideato un sistema rivoluzionario, conosciuto come: “La panchina dell’amicizia”. Invece di cercare invano un aiuto professionale, ha pensato Chibanda, gli zimbabwesi dovrebbero consultare persone che hanno un cuore caldo, molto tempo libero, una passione per i colloqui a cuore aperto e la capacità di dare buoni consigli. Queste persone avrebbero ricevuto una formazione e, grazie al loro calore e pazienza, Chibanda sperava, sarebbero state in grado di aiutare le persone in difficoltà.

Pensando a dove trovare queste persone, Chibanda è arrivato a una soluzione improbabile: le nonne. Chibanda e il suo team hanno addestrato più di 400 nonne alla terapia della parola, che ora offrono gratuitamente in più di 70 comunità dello Zimbabwe. L’idea si è rivelata un successo clamoroso. “Solo nel 2017”, riferisce Nuwer, “Friendship Bench, come si chiama il programma, ha aiutato oltre 30.000 persone. Il metodo è stato vagliato empiricamente e è stato [ sic] diffuso in altri paesi, compresi gli Stati Uniti”.

Nel 2016, Chibanda, in collaborazione con colleghi dello Zimbabwe e del Regno Unito, ha pubblicato sul Journal of the American Medical Association i risultati di una prova di controllo randomizzata sull’efficacia del programma. I ricercatori hanno scoperto che, dopo sei mesi, il gruppo, che aveva incontrato le nonne aveva significativamente meno sintomi di depressione rispetto al gruppo che si era sottoposto al trattamento convenzionale. 

Chiaramente, l’amore può fare molto per aiutare le persone. L’empatia è tutto ciò di cui abbiamo bisogno. Più di qualsiasi medicina, ci guarisce da dentro. La connessione dei cuori ci connette al potere che sostiene il mondo, la forza creativa dell’amore. Senza questo potere di connessione, nessun elemento nella realtà potrebbe connettersi,  la vita sarebbe impossibile. 

Quando ci connettiamo nell’amore, creiamo una similitudine tra noi e la forza che crea e sostiene la vita. Proprio come una corda di una chitarra vibra quando la sua nota viene suonata su un’altra corda quando la frequenza è simile, quando creiamo una sensazione simile alla sensazione che crea la vita, la sensazione di empatia e amore, “accendiamo” questa sensazione dentro di noi. 

Sperimentiamo questa sensazione come se provenisse dalla persona che ci sta accanto, ma non è così. In realtà, è arrivata perché la calda connessione tra voi due vi ha permesso di sentire il calore che esiste intorno a voi. Finché non avete stabilito questa connessione, è come se non aveste un sensore per percepirla. Ma una volta che la si stabilisce con un’altra persona, la si può sentire.

Ecco perché amare gli altri è così importante. Non è solo importante per gli altri, ma ancora più importante per la persona che ama. Le persone con l’amore nel cuore sono connesse al potere dell’amore e della creazione, che esiste in tutta la realtà. Nessun sentimento è più potente. Una persona che è connessa ad esso non si sentirà mai depressa, persa o senza speranza.

 

 

Possiamo contare soltanto sulle donne

Domanda: Tatiana ti scrive: “Ho capito correttamente  che tutto deriva dalla donna.  Che la donna causò un peccato, e la donna deve portare il mondo alla correzione?

Risposta: Corretto.  Conto molto sulle donne poiché credo che la donna possa obbligare l’uomo a fare ciò che è necessario in famiglia, nella società, e nel mondo.

Spero che l’era della donna stia gradualmente iniziando. Le donne devono esigere un nuovo mondo.

Credo che la prossima fase sarà quando le donne smetteranno totalmente di partorire e smetteranno di fare i lavori di casa.  Ha già tutto ciò che le serve, allora tutto il mondo inizierà gradualmente ad affondare .

Domanda: Una minaccia tale al mondo dovrebbe arrivare da loro?

Risposta: Non si tratta di una minaccia per il mondo, ma una minaccia al nostro stato, alla nostra civiltà pazza e selvaggia.

Domanda: Perché? metti tutte le tue speranze nella donna solo perché partorisce?

Risposta: Credo che sia una grande forza nel nostro mondo, che è ancora dormiente.  Quando le donne capiranno che il mondo sta veramente andando nel senso sbagliato e non c’è altra forza se non la loro, esse potranno iniziare a relazionarsi al mondo diversamente, e nessuno potrà fermarle.

Domanda: E qual è la loro proprietà principale?

Risposta: Si basa sul fatto che esse sentano che il mondo non ha futuro.  E non lo possono accettare.

 

[290439]

From KabTV’s “News with Dr. Michael Laitman” 11/4/21

Materiale correlato:
Il ruolo delle donne nella correzione della natura
Uomini e donne: responsabilità e possibilità
Uomini e donne: lavorare secondo necessità

Come salvare un matrimonio?

Domanda: E’ risaputo che una delle cause del divorzio è l’egoismo degli sposi. Nel percorso di studio della Kabbalah, l’egoismo aumenta in entrambi, marito e moglie. Come possono evitare il divorzio con l’inevitabile crescita dell’egoismo sotto l’influenza del mondo superiore?

Risposta: Essi dovrebbero sempre aiutarsi l’un l’altro malgrado qualsiasi disaccordo.

I coniugi comprendono che ogni cosa che accade tra loro è provocata dall’egoismo di entrambi, che è molto arduo da eliminare. E’ difficile sopportare così tanti anni di vita in comune con i figli ormai adulti e persino i nipoti. Tuttavia, noi dobbiamo in qualche modo adeguarci al fatto che il matrimonio è per la vita. Non ci sono altre opzioni.

Dopo tutto, se nascono figli prima in una famiglia, poi in una seconda e in una terza, allora renderai i bambini infelici. Non ti perdoneranno mai per questo.

Il bambino che abbandoni per un’altra famiglia si sentirà anche tradito da te. Devi essere preparato al fatto che rimarrai per sempre con questo bambino. Non con tua moglie, con cui, forse, ti separeresti volentieri, ma con i bambini che hai generato con lei.
[263869]

Dalla trasmissione di KabTV “Concetti di base della saggezza della Kabbalah”, 03/08/2020

Materiale correlato:
Ogni nuovo giorno è una nuova vita
New Life n.1032 – L’armonia nelle relazioni di coppia
New Life n.26 – Costruire una relazione di coppia indipendentemente dal carattere delle persone

Uomini e donne: responsabilità e possibilità

Domanda: Ci sono differenze tra uomini e donne per quanto riguarda i materiali kabbalistici, le fonti? Cosa possono e dovrebbero leggere le donne e cosa dovrebbero leggere gli uomini?

Risposta: Entrambi possono e devono leggere assolutamente tutto. Tuttavia, per gli uomini, questo è un dovere quotidiano e per le donne dipende dal loro tempo libero.

Per quanto riguarda il percorso spirituale e la realizzazione del Creatore, per gli uomini è di nuovo un dovere mentre per le donne è in base al loro desiderio e secondo le loro possibilità.

Domanda: Ci sono delle limitazioni riguardo alle fonti?
Risposta: No.

Domanda: Significa che a tutti è permesso di leggere Il libro dello Zohar e Il Talmud Eser Sefirot (Lo studio delle dieci sefirot)?

Risposta: Certo. Assolutamente a tutti.

Domanda: Il lavoro nella decina è richiesto sia per le donne che per gli uomini?

Risposta: Sì. Tuttavia, una donna è libera da queste regole, che vengono seguite in base al proprio tempo; cioè, non deve correre alla lezione alle tre del mattino. Se ne ha bisogno e se il suo carico di lavoro al lavoro e a casa lo consente, può ascoltarla in qualsiasi momento. Tuttavia, per gli uomini è un dovere.

Domanda: Che dire della divulgazione della saggezza della Kabbalah?

Risposta: E’ dovere sia degli uomini che delle donne divulgare, e le donne dovrebbero farlo non meno degli uomini perché la divulgazione è collegata alla sua funzione di dare alla luce; attraverso di lei, la correzione arriva al mondo. Pertanto, la donna è legata alla divulgazione anche più di un uomo.

Domanda: Uomini e donne devono fare analisi interiore, lavoro interiore, tutti i tipi di scrutini?

Risposta: Tutto ciò è necessario per entrambi. Tuttavia, una donna lo fa ogni volta che è possibile, in un momento in cui è libera, e un uomo lo fa come dovere, in determinati momenti, in determinate circostanze. C’è un chiaro lasso di tempo per gli uomini, ma non per le donne. Ci sono anche istruzioni chiare sulla quantità e qualità del lavoro per gli uomini, ma non per le donne.
[255161]

Dalla trasmissione di KabTV “Concetti di base della saggezza della Kabbalah”, 31/12/2018

Materiale correlato:
Il Ruolo della Donna in Questo Mondo e Nel Mondo Spirituale
L’Uomo E La Donna Nel Lavoro Spirituale
Il ruolo delle donne nella correzione della natura