Pubblicato nella 'Nuova Vita' Categoria

New Life n.1032 – L’armonia nelle relazioni di coppia


New Life n.1032 – L’armonia nelle relazioni di coppia
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo

Molte famiglie non vivono in armonia e serenità perché non ci è stato insegnato a comunicare correttamente fra noi. Le difficoltà nel sistema di relazione derivano dal nostro essere egoisti; ognuno vuole controllare tutto ed è critico verso gli altri.

L’ego si sviluppa continuamente, le differenze tra noi crescono e si moltiplicano e non sappiamo come comunicare al di là del nostro egoismo. Abbiamo bisogno di imparare cos’è la natura umana e come costruire una buona relazione reciproca nonostante l’ego. Non vale la pena parlare di ciò che non amo del mio partner perché devo raggiungere una situazione in cui amo tutto di lui o di lei. Ogni partner deve imparare a vedere solo le caratteristiche positive dell’altro e accettarlo completamente, così com’è. Dobbiamo imparare come comunicare al di sopra delle nostre differenze e sentire ciò che l’altro pensa e desidera, senza parole.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1032 – L’armonia nelle relazioni di coppia”, 10/07/2018

New Life n.1031 – L’unicità della lingua ebraica


New Life n.1031 – L’unicità della lingua ebraica
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

La lingua ebraica è stata sviluppata con lo scopo di registrare gli stati spirituali ed è la formula che rappresenta la nostra connessione con gli altri e, attraverso di essa, al Creatore. Il numero delle lettere, la loro forma e la connessione tra le lettere e le parole sono stati determinati secondo leggi spirituali. Le lettere sono Kelim (vasi) e sono divise in cinque gruppi corrispondenti ai cinque tipi di Luce che li riempiono. Quando i Kelim vengono riempiti dalla Luce, si realizza l’interiorità del linguaggio superiore e viene rivelata la presenza del Creatore.

[228889]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1031 – L’unicità della lingua ebraica”, 5/07/2018

New Life n.1030 – Il linguaggio umano

New Life n.1030 – Il linguaggio umano
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

Il linguaggio è ciò che ci connette fra noi; dobbiamo comunicare fra noi sino a diventare un tutt’uno, così che ci sarà un linguaggio interiore tra di noi, allora i nostri desideri comunicheranno fra loro e riceveremo l’abbondanza dall’alto. Quando apriremo i nostri cuori e ci connetteremo gli uni con gli altri ad un livello più profondo, saremo in grado di sentire i nostri desideri e pensieri. Costruiremo una nuova anima corretta che somiglierà al Creatore e Lo raggiungerà.

[229935]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1030 – Il linguaggio umano”, 5/07/2018

New Life n.71 – Il denaro e la mente ebraica – 1° Parte

New Life n.71 – Il denaro e la mente ebraica – 1° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo:

La prosperità di Israele deriva da un tesoro spirituale piuttosto che da pozzi petroliferi o riserve di gas. Il commercio è basato sulla connessione. Ogni ebreo è un commerciante perché la caratteristica ebraica è connettersi. I padri fondatori della nazione ebraica erano persone con un’inclinazione spirituale a connettere le persone, proprio come Abrahamo. Il potere spirituale che la nazione aveva in passato generò saggezza e abilità speciali. Gli ebrei studiavano scienza e medicina per essere ricchi interiormente ed essenziali ovunque. I membri della nazione ebraica furono esiliati dalla terra di Israele dopo che la loro natura egoistica crebbe a tal punto che non poteva più essere incanalata verso la reciproca connessione. Al giorno d’oggi l’antisemitismo protegge gli ebrei e li porta a svolgere il loro ruolo negli affari: connettere tutte le nazioni in un’unica famiglia spirituale.

[92573]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.71 – Il denaro e la mente ebraica – 1° Parte”, 10/09/2012

New Life n.1029 – Costruire la pace tra il bene e il male – 2° Parte


New Life n.1029 – Costruire la pace tra il bene e il male – 2° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo

Una buona società vive in pace, intesa come lo stato completo e perfetto, quando tutte le sue parti sono giunte all’accettazione reciproca. Ci troviamo nel processo di sviluppo, e vale davvero la pena imparare ad accelerarlo. L’umanità è composta da due forze: il bene e il male, e quindi ha una libera scelta. Queste due forze devono essere rivolte verso il bene comune poiché la creazione è integrale. Una buona società è una società che sente e agisce come un solo uomo, in connessione e accettazione reciproca.

[229514]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1029 – Costruire la pace tra il bene e il male – 2° Parte”, 3/07/2018

 

New Life n.1028 – Costruire la pace tra il bene e il male – 1° Parte


New Life n.1028 – Costruire la pace tra il bene e il male – 1° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo

Il mondo è completo e perfetto, esattamente come lo è ora. La nostra percezione del mondo è distorta perché non abbiamo una vera connessione l’uno con l’altro. Riceviamo tutto ciò che il Creatore ci dona, in modo sbagliato, a causa della nostra natura egoistica. Questa natura malvagia non può e non deve essere sradicata perché non c’è bene senza il male. Invece, ha bisogno di essere corretta in modo da raggiungere l’equilibrio, la perfezione e la pace. La saggezza della Kabbalah ci insegna come riparare la natura delle nostre radici e diventare altruisti con l’aiuto della Luce. Impariamo a ricevere correttamente quando riempiamo tutto con il potere dell’amore.

[229510]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1028 – Costruire la pace tra il bene e il male – 1° Parte”, 3/07/2018

New Life n.1027 – Libertà e schiavitù – 4° Parte


New Life n.1027 – Libertà e schiavitù – 4° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo

Il nucleo di una persona è la radice eterna della sua anima o il suo punto nel cuore. Un frutto unico può crescere dalle acquisizioni genetiche che si trovano in ogni punto nel cuore se è circondato dal giusto ambiente. I kabbalisti si connettono in piccoli gruppi e costruiscono lo stato futuro dell’umanità. Possono vedere il futuro e capiscono quali cambiamenti si devono verificare per un corretto sviluppo. Comprendono che la separazione è morte, proprio come avviene con le cellule del corpo umano. Quando tutta l’umanità si connetterà insieme con amore reciproco, formeremo un unico frutto o sistema e saremo come una sola persona con un solo cuore o Adam. Questa connessione ci libererà dall’angelo della morte e ci porterà nel Giardino dell’Eden.

[229293]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1027 – Libertà e schiavitù – 4° Parte”, 26/06/2018

New Life n.1023 – L’integrazione nella società – 2° Parte


New Life n.1023 – L’integrazione nella società – 2° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo

Per integrarci correttamente nella società dobbiamo vivere secondo il principio: “Amerai il prossimo tuo come te stesso” (Levitico 19:18). Per sviluppare il tipo di società in cui tutti trattano gli altri con la stessa cura di una madre, abbiamo bisogno di conoscerci, così capiremo come comportarci correttamente con ogni singola persona. Questo è il modo in cui ci aiutiamo l’un l’altro, provvedendo in quello di cui ciascuno ha bisogno e desidera, e aiutandolo a trovare approvazione negli occhi degli altri. Questo richiede un approccio molto particolare in cui ognuno annulla la propria natura egoistica e vede gli altri come se fossero già in uno stato perfetto. Ai bambini si può facilmente insegnare a relazionarsi in questo modo attraverso i giochi. Con questo approccio creeremo una società basata sull’approvazione reciproca e sull’accettazione di ogni difetto attraverso l’amore.

[228449]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1023 – L’integrazione nella società – 2° Parte”, 12/06/2018

New Life n.70 – Soldi e controllo – 2° Parte


New Life n.70 – Soldi e controllo – 2° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

Il mondo è in fase di transizione: passerà dall’essere basato sulla struttura di una piramide all’essere basato sulla struttura di un cerchio; questa è la ragione del collasso globale. Se noi ci connettiamo come i membri di una famiglia, riusciremo a raggiungere la felicità, la sicurezza e la pace nella società. I prezzi devono essere abbassati e i lavoratori dovranno avere il tempo di studiare il metodo della connessione e della reciproca garanzia. Sarà istituita l’educazione integrale per connettere i cuori dei lavoratori come in una famiglia.

[92065]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.70 – Soldi e controllo – 2° Parte”, 09/09/2012

New Life n.69 – Soldi e controllo – 1° Parte

New Life n.69 – Soldi e controllo – 1° Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

Nel nostro mondo miriamo a raggiungere l’ordine e il controllo attraverso il potere del denaro e degli eserciti, ma cosa ci fornirà la pace e la tranquillità quando tutto crollerà? Stiamo evolvendo dall’ordine basato su una struttura piramidale ad un ordine basato su un’immagine circolare. In futuro, la saggezza che deriva dalla sensazione della circolarità cambierà i cuori e le menti dei governanti, degli imprenditori e di tutti gli uomini sviluppati. L’idea della connessione reciproca dovrà essere promossa al fine di influenzare le persone ed evitare la guerra.

[91902]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.69 – Soldi e controllo – 1° Parte”, 09/09/2012