Pubblicato nella 'Nuova Vita' Categoria

New Life n.1118 – Il corpo umano come modello sociale

New Life n.1118 – Il corpo umano come modello sociale
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Oggigiorno l’umanità è come un corpo umano le cui parti si sono staccate fra loro, così che muore. Tutti i sistemi all’interno del corpo hanno uno scopo: mantenere l’equilibrio affinché la persona possa svilupparsi. Se una parte si indebolisce, le altre parti la supportano. La natura lavora armoniosamente nella complementarietà reciproca. Gli esseri umani, tuttavia, spezzano questo equilibrio. La forza della vita è al di fuori del corpo e dobbiamo elevarci per ritornare alla fonte della vita.
[248366]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1118 – Il corpo umano come modello sociale”, 06/06/2019

 

 

New Life n.482 – La domanda che cambierà il mio mondo

New Life n.482 – La domanda che cambierà il mio mondo

Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

La domanda sul senso della vita porta l’umanità alla scoperta di una nuova realtà basata sulla dazione.
La creazione è un unico grande desiderio di ricerca del piacere.
Il desiderio è espresso diversamente in ognuno di noi e cresce attraverso i livelli di sviluppo inanimato, vegetale, animale ed umano dell’evoluzione. Molte persone vogliono sapere cosa si nasconde dietro i limiti corporei della vita nel nostro mondo poiché non si sentono più soddisfatte o appagate. Abrahamo studiò l’ego umano e giunse alla conclusione che esso è stato creato per aiutare l’umanità a connettersi e ad elevarsi ad un nuovo livello spirituale. La qualità della benevolenza di Abrahamo, ha insegnato alle persone come vivere rispettando il precetto “Ama il tuo amico come te stesso” .
Quando cambiamo il vecchio paradigma del vantaggio personale a scapito dell’altro e guardiamo il mondo dal punto di vista della dazione, la nostra percezione del mondo cambia e si apre una nuova realtà.
La saggezza della Kabbalah ci insegna come vedere la realtà vera, come scoprire il programma della creazione, a realizzare l’obiettivo dell’evoluzione.
[150942]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.482 – La domanda che cambierà il mio mondo”, 25/12/2014

 

 

New Life n.229 – Sicurezza e felicità

New Life n.229 – Sicurezza e felicità
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo:

La nostra felicità dipende dal supporto che l’ambiente ci fornisce e dal sapere che il nostro futuro è sicuro. Come possiamo acquisire la certezza che ci condurrà alla felicità?
Un grande desiderio si è risvegliato in noi per costruire nuove relazioni all’interno della società; queste relazioni ci daranno calore, sicurezza e libertà di prosperare. Una rete di soddisfazione sociale deve essere costruita per fornire assistenza generale e protezione a coloro che ne hanno bisogno. Tutti devono partecipare alla costruzione di questa “società sicura”. È impossibile comprare sicurezza con il denaro o realizzarla da soli. Pagare le tasse non è sufficiente. Le persone hanno bisogno di investire in modo emozionale nelle vite degli altri e imparare come superare il reciproco rifiuto attraverso la devozione e la responsabilità per costruire una connessione al di sopra di ogni cosa.

[133557]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.229 – Sicurezza e felicità,” 12/09/2013

New Life n.1 – Verso un mondo nuovo

New Life n.1 – Verso un mondo nuovo
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi

Riepilogo
L’umanità si sta sviluppando in una nuova dimensione nella quale la società si integrerà e tutti i livelli dell’esistenza vivranno insieme in armonia. Siamo in una fase di transizione, come il feto prima della nascita. Questa crisi non è gradevole e sentiamo una pressione reciproca, come nel travaglio del parto. I desideri umani si sono evoluti e ci hanno portato in questo vicolo cieco, dove non possiamo cavarcela bene né nella famiglia né nel lavoro. Tutto si è trasformato in un malinteso e la situazione è completamente disordinata. Allo stesso tempo, scopriamo l’inevitabile interconnessione e interdipendenza della vita sulla terra. L’unica soluzione si chiama “Shalom Bait” o pace domestica, questo si materializzerà quando tutti, inclusi i popoli e le nazioni, cercheranno la loro reciproca integrità.
Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1 –Verso un mondo nuovo”, 27/12/2012

New Life n.1126 – L’importanza del cibo nelle nostre vite

New Life n.1126 – L’importanza del cibo nelle nostre vite
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Il cibo può riempire una persona sia materialmente che spiritualmente. Non ci piace mangiare da soli perché amiamo donarci a vicenda il riempimento spirituale. Il cibo può essere un mezzo per connettersi e integrarsi con le persone. La differenza tra mangiare da soli un piatto preparato da uno chef e mangiare qualcosa di semplice con gli amici è il tipo di riempimento. Riceviamo riempimento spirituale quando ci relazioniamo con gli altri con amore e devozione, desiderando soddisfarli con tutto ciò che è buono, ed essere riempiti dalla luce.
[249150]
Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1126 – L’importanza del cibo nelle nostre vite”, 20/06/2019

New Life n.1101 – Potere, controllo e sfruttamento

New Life n.1101 – Potere, controllo e sfruttamento

Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

La nostra natura è puro desiderio di ricevere, che può svilupparsi attraverso mezzi aggressivi o gentili. Gli animali non amano nuocere agli altri animali. Quando una persona attiva il potere dell’ego umano danneggiando gli altri, questa si chiama aggressività. Esiste un modo più gentile per rallegrare le persone, come quando un bravo cantante emoziona il suo pubblico in maniera positiva. È meglio progredire nelle nostre relazioni e realizzarci pienamente attraverso il potere dell’amore e dell’amicizia.
[243875]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1101 – Potere, controllo e sfruttamento”

New Life n.1131 – Come possiamo ottenere tutto?

New Life n.1131 – Come possiamo ottenere tutto?
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo:
Viviamo in un’epoca in cui l’ego umano vuole crescere senza limiti, essere ovunque, assaggiare tutto, conoscere tutto, sentire tutto e avere tutto. Ma quando le persone si accorgono che non ci riescono, arrivano alla saggezza della Kabbalah che insegna loro cosa fare. La condizione per realizzare tutti i nostri desideri è che la nostra intenzione sia il bene degli altri. Questa correzione ci apre le porte a tutto. Chiunque voglia proteggersi dai guai, dovrebbe lavorare per il bene degli altri e trattare bene tutte le persone.

[249166]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1131 – Come possiamo ottenere tutto?”, 27/06/2019

 

 

New Life n.267 – La debolezza

New Life n.267 – La debolezza
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Oggi veniamo tutti definiti deboli perché non abbiamo buoni rapporti con gli altri. I legami relativi alla patria, allo stato e persino alla famiglia sono diventati più freddi e si stanno perdendo. I giovani vedono il mondo attraverso gli schermi e gli anziani vivono nella paura esistenziale. Una mancanza di supporto sociale e di connessione ci fa sentire ansiosi, tesi e indifesi. Ci manca la gioia. La disconnessione aumenterà fino a quando non vedremo il male al suo interno. Il denaro non può coprire tutto. La vera fiducia, la pace della mente, la sicurezza e la tranquillità verranno raggiunte quando avremo fiducia nella società, come un’unica famiglia forte.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.267 – La debolezza”, 11/12/2013

 

 

 

New Life n.268 – Costruire una rete di vera sicurezza sociale

New Life n.268 – Costruire una rete di vera sicurezza sociale
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Quando siamo in crisi e ci sentiamo deboli e stressati, abbiamo bisogno di sicurezza sociale che ci offra vero calore e umana preoccupazione. Oggi ci troviamo a fare i conti con un rapido deterioramento di impotenza e insicurezza. Gli anziani cercano servizi sociali per il desiderio di connessione umana, ma non la trovano. Lo sviluppo umano è più concentrato nelle buone relazioni sociali. Abbiamo bisogno di volontari, con un atteggiamento amorevole verso gli altri, per costruire un sistema sociale basato sulla reciproca garanzia. Questo è veramente ciò che riduce l’ansia e previene la malattia. L’amore umano e la connessione sono la forza che rivitalizza, guarisce e dà vita a tutto.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.268 – Costruire una rete di vera sicurezza sociale”, 12/12/2013

 

New Life n.1120 – Trovare l’equilibrio fra ottimismo e pessimismo

New Life n.1120 – Trovare l’equilibrio fra ottimismo e pessimismo

Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

È possibile avanzare con fiducia quando troviamo l’equilibrio fra ottimismo e pessimismo. Nell’umanità sono distribuite varie caratteristiche per creare diversità, complementarietà ed una ricca miscela. È impossibile cambiare una tendenza innata. Al contrario, noi dobbiamo imparare ad usarla correttamente nella connessione con gli altri. Non è facile connettersi con persone che hanno un atteggiamento opposto, ma se ci riusciremo, raggiungeremo una visione più elevata, più equilibrata e completa.
[248382]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1120 – Trovare l’equilibrio fra ottimismo e pessimismo”, 11/06/2019