Pubblicato nella 'Nuova Vita' Categoria

New Life n.1078 – Perché proviamo tanto odio?

 

New Life n.1078 – Perché proviamo tanto odio?

Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo
La natura umana è puro desiderio egoistico di ricevere. Amiamo ciò che ci piace e odiamo ciò che ci angoscia. L’ego cresce di giorno in giorno e noi siamo completamente presi dalle esperienze di amore e odio, di piacere e sofferenza. Quando le fonti che pensiamo dovrebbero arrecarci piacere si esauriscono diventando fonti di sofferenza, impariamo ad odiarle. Se una persona diventa fonte di tormento per me, non posso più godermi la vita finché lei esiste. Infliggere sofferenze all’“Io” di una persona la fa impazzire. Tutta la vita è solo un calcolo su quanto siamo disposti a soffrire allo scopo di ricevere qualcosa. L’immaginazione e la conoscenza umana espandono i confini dell’odio e dell’amore laddove le altre creature hanno solo istinti. Solo l’umanità gode del fatto che gli altri soffrano. Dobbiamo imparare a lavorare correttamente con l’odio e l’amore in modo da poterci elevare al di sopra di essi nella linea di mezzo.
[238382]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1078 – Perché proviamo tanto odio?”, 13/12/2018

New Life n.1075 – Come scoprire il proprio vero “Io”


New Life n.1075 – Come scoprire il proprio vero “Io”
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo

La parte più interiore e più vera di una persona viene chiamata anima. Scoprendo il punto interiore che è chiamato “io”, o meglio anima, una persona rivela il potere superiore, fortificante ed eterno chiamato il Creatore. Oggi siamo distanti dall’essenza della vita, dall’anima. Questo è particolarmente evidente con le generazioni più giovani. Siamo inconsapevoli del nostro vero “io” mentre veniamo forgiati dalle caratteristiche innate, dall’educazione e dai fattori ambientali. Continuiamo a svilupparci in questo modo di generazione in generazione, sino a che arriviamo alla domanda: “Ma io chi sono davvero?”, e così ci mettiamo alla ricerca di un potere superiore che può fungere da ancora di salvezza nella vita di ciascuno di noi. Questo è il fine dell’evoluzione umana ed ognuno di noi deve raggiungerlo. Tutti apparteniamo alla stessa radice e tutti siamo connessi l’uno all’altro. Quando una persona è connessa alla propria radice più interiore, sente di essere arrivata ad una casa amorevole, calda e piena di ogni piacere.

[238156]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1075 – Come scoprire il proprio vero “Io””, 06/12/2018

New Life n.1070 – La connessione delle menti umane – 1’ Parte

New Life n. 1070 – La connessione della menti umane – 1’ Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo

Nella percezione della realtà esiste un altro livello nel quale riuscirò a capire chi sono attraverso la tua mente, una volta che saremo adeguatamente connessi. Più penso a te, più sono disposto a sentirti poiché la mia mente vuole lavorare sulla stessa lunghezza d’onda della tua. L’amore è il fattore che più di ogni altra cosa può influenzare la nostra comprensione per qualcuno, proprio come una madre si relaziona al suo bambino. Tutti noi siamo assolutamente connessi e ogni persona ha un piccolo punto di desiderio egoistico. Le connessioni tra i nostri cuori e le nostre menti si influenzano a vicenda. La connessione tra i nostri cuori è la più importante.
[237023]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1070 – “La connessione delle menti umane – 1’ Parte”, 22/11/2018

New Life n.130 – La comunicazione da cuore a cuore


New Life n.130 – La comunicazione da cuore a cuore
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

Ci stiamo evolvendo verso un unico linguaggio spirituale interiore del cuore. Come l’ebraico, anche questa nuova lingua è costruita su una buona connessione tra le persone e unisce i nostri desideri. L’uso della parola e il linguaggio si sono sviluppati per servire l’ego umano. La nostra natura egoistica non ci permette di connetterci l’un l’altro a meno che i nostri interessi non vengano soddisfatti. Decodifichiamo tutto soggettivamente e non possiamo percepire oggettivamente nulla. Non vediamo nemmeno i nostri figli come sono veramente.

Più ci allontaniamo l’uno dall’altro, più abbiamo bisogno di un linguaggio più ricco. Per contro, più si sono sviluppati i mezzi di comunicazione, più ci allontaniamo l’uno dall’altro e più ci imbrogliamo e ci confondiamo a vicenda. Per capire l’altro, devo sentire il suo cuore come se fosse il mio e costruire il suo schema dentro di me. Dobbiamo rivelare il punto umano, il punto nel cuore dentro ognuno di noi, collegare tutti questi punti e insieme imparare a comunicare da cuore a cuore al di sopra del rifiuto e dell’odio.

[114309]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.130 – La comunicazione da cuore a cuore”, 24/01/2013

New Life n.1068 – Attraverso la connessione sociale possiamo diventare pienamente umani


New Life n.1068 – Attraverso la connessione sociale possiamo diventare pienamente umani
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

Non possiamo diventare pienamente umani senza connessione sociale. L’interazione con la società ci dà un’ulteriore spinta a svilupparci e può trasformarci in esseri spirituali viventi. Questo perché le persone di fronte a noi sono come specchi in cui possiamo misurare noi stessi e il nostro potenziale spirituale latente. La corretta comunicazione interna con gli altri apre i sensi spirituali in ogni persona e rivela mondi superiori. Uniformandoci al principio: “E amerai il tuo amico come te stesso”, impariamo ad amare gli altri per come sono. Trasferendo il centro di comando ad un’altra persona, sentendo i suoi desideri, e cercando di soddisfare quei desideri come se fossero i nostri, cominciamo a sentire il Creatore stesso.

[236906]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1068 – Attraverso la connessione sociale possiamo diventare pienamente umani”, 20/11/2018

New Life n.117 – Siamo tutti sulla stessa barca

New Life n.117 – Siamo tutti sulla stessa barca
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

Il mondo sta diventando globale a causa della crisi economica. La vita sta diventando più uniforme e connessa in tutta l’umanità per quanto riguarda la cultura, l’istruzione, l’uso di Internet, le reti dei cellulari e persino il consumo di cibo spazzatura. Organizzazioni e individui condividono le risorse per risparmiare denaro. La crisi ci sta avvicinando con forza l’uno all’altro e ci chiede di imparare come usare correttamente l’ego umano.

Dato che non è possibile limitare o sopprimere le persone, dobbiamo imparare come formarci quali persone che irradiano bontà, in modo che tutti possano accettarci volentieri. Abbiamo bisogno di costruire il giusto tipo di ambiente attraverso il quale impareremo come essere più aperti, estroversi e connessi tra noi, al di sopra delle nostre differenze. Le persone impareranno, attraverso laboratori in cui potranno sedersi in cerchio e discutere questioni come la natura egoistica umana e come il nostro sviluppo è influenzato dagli altri, attraverso l’ambiente e la nostra reciproca interdipendenza. Insieme costruiremo un desiderio comune e una mente comune a tutti, in modo che potremo guardare avanti in modo efficace e pianificare insieme le nostre prossime mosse.

[111884]

Dalla trasmissione di Kab.TV “New Life n.117 – Siamo tutti sulla stessa barca”, 24/12/2012

New Life n.115 – Connessione ed evoluzione

New Life n.115 – Connessione ed evoluzione
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

 

Riepilogo

Il senso della vita è avere una connessione continua con l’ambiente e l’essenza dell’evoluzione è la spinta alla crescita. La natura ha cominciato a sviluppare il desiderio di esistere da una singola scintilla, e da allora è sempre stata connessa. Oggigiorno gli studiosi hanno cominciato a dimostrare che le piante sono in connessione e che inoltre comunicano attraverso una rete. Il mondo animato si sviluppa attraverso professionalità e cooperazione. Tutto il mondo minerale, vegetale e animale è connesso in un unico sistema integrato ed intelligente che si gestisce autonomamente e si sviluppa nel tempo. Gli esseri umani sono le creature più dipendenti nell’ambiente e sono in continua lotta con esso. Per migliorare la nostra vita dobbiamo capire la natura umana e le forze che influenzano il nostro mondo. Abbiamo raggiunto il culmine dell’evoluzione iniziata con il Big Bang e abbiamo bisogno di una buona fonte di illuminazione per il futuro.
[111196]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.115 –Connessione ed evoluzione”, 23/12/2012

New Life n.1045 – La chiave per l’efficienza nelle nostre vite


New Life n.1045 – La chiave per l’efficienza nelle nostre vite
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo

Perdiamo tempo nella vita quando fluttuiamo dietro al desiderio egoistico del nostro corpo che vuole solo riposare come un gatto sdraiato al sole. In questo modo, ci sforziamo di essere efficaci ed efficienti perché questo soddisfa il nostro ego. I kabbalisti usano il loro tempo in modo efficace perché è importante per loro correggere il mondo e connettere l’umanità. Hanno obiettivi intenzionali, importanti e personali, nonché un ambiente favorevole in cui raggiungere i propri obiettivi. Non seguono automaticamente la maggioranza della gente, oppure mirano ad essere accettati dalla società principale. Possiamo raggiungere un’effettiva auto-realizzazione senza tensione cambiando i nostri atteggiamenti dall’odio verso gli altri all’amore, e dalla lotta alla connessione.

[231578]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1045 – La chiave per l’efficienza nelle nostre vite”, 31/07/2018

New Life n.96 – La gravidanza, la nascita e la formazione di una nuova vita


New Life n.96 – La gravidanza, la nascita e la formazione di una nuova vita
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

La formazione della vita nella madre è una meraviglia, e da questo processo possiamo conoscere l’essenza della vita e lo sviluppo della società umana come società integrale. Lo sviluppo dell‘egoismo umano ci ha separato dai sentimenti degli altri, dalla natura e persino dal nostro corpo. La società umana perfetta è come un grembo materno e dobbiamo cercare di costruire questo tipo di ambiente per il bambino che si sta sviluppando, per l’adolescente ma anche per gli adulti. Oggi esiste una nuova consapevolezza del potere della dazione e del bisogno di connessione con il proprio ambiente. Se organizziamo un ambiente umano positivo per l’altro, non soffriremo più di problemi durante la gravidanza e il parto. Mentre fissiamo i legami tra di noi, non avremo bisogno dei medici, perché la scienza sarà dentro di noi.

[106987]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.96 – La gravidanza, la nascita e la formazione di una nuova vita”, 01/11/2012

New Life n.95 – Un sano stile di vita e la medicina preventiva


New Life n.95 – Un sano stile di vita e la medicina preventiva
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo

La vera medicina preventiva deve comprendere tutti gli ambiti della nostra vita, fra cui la riduzione dello stress, dell’inquinamento dell’aria, l’incremento dei trasporti pubblici nelle città e il bilanciamento delle relazioni con l’ambiente. Inoltre è di grande aiuto mostrare programmi positivi alla televisione, incoraggiare le risate al lavoro, ridurre la pressione che si esercita negli istituti educativi e creare gruppi di lavoro per sviluppare buone relazioni sul posto di lavoro. Lo sport migliore è camminare per almeno un’ora al giorno. Gli uomini hanno bisogno di un senso di sicurezza come quello che ricevono dalla madre, mentre le donne hanno bisogno di calore, ascolto e comprensione. Se equilibreremo le relazioni tra noi, non ci saranno più le cause delle malattie.

[100847]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.95 – Un sano stile di vita e la medicina preventiva”, 30/10/2012