Pubblicato nella 'Nuova Vita' Categoria

New Life n.245 – Corso di educazione integrale – Parte 1

New Life n.245 – Corso di educazione integrale – Parte 1
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo:

Noi siamo la generazione dell’amore, vale a dire che cerchiamo la felicità e scopriamo che la felicità si trova nel sentirsi amati e amare. Siamo stati creati come esseri egoisti per poter scoprire, da soli, cos’è e cosa non è l’amore. Il cibo, il sesso, la famiglia, il denaro, il rispetto, il controllo e la conoscenza non danno la felicità, però ci aiutano ad evolvere fino al principio “Ama il prossimo tuo come te stesso”. Possiamo imparare a sviluppare la capacità di amare con l’educazione integrale. Questi corsi ci spiegheranno la natura umana, il processo dello sviluppo, la crisi, il riconoscimento del male e i mezzi per la nostra correzione. Quando apriamo il nostro cuore e proviamo a connetterci, scopriamo il potere della connessione, un campo di amore tra di noi. Subiamo un fondamentale cambiamento nella percezione, un cambiamento di paradigma e otteniamo calore, successo, salute e armonia reciproca, e anche un mondo pieno di opportunità e connessione.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.245 – Corso di educazione integrale – Parte 1”, 29/10/2013

 

 

New Life n.1098 – Salute e malattia

New Life n.1098 – Salute e malattia
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo:

Alla base di tutte le malattie c’è la divisione fra noi. Siamo tutti connessi ad un sistema potente ed eterno, senza via d’uscita. Questo sistema di comunicazione sociale ed emotiva influenza lo stato dei nostri corpi. In realtà il corpo è solo un’ombra dell’anima comune. Se curiamo le nostre relazioni, tutto si sistemerà e nessuno si ammalerà più. Siamo nutriti dallo spirito e da un buon ambiente sociale. La cura universale per tutte le malattie è già disponibile ma dobbiamo costruire una vera e amorevole connessione tra noi, in modo da rivelare la forza generale e guaritrice della natura.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1098 – Salute e malattia”, 19/03/2019

 

 

New Life n.1136 – L’essenza dell’indole maligna nell’essere umano

New Life n.1136 – L’essenza dell’indole maligna nell’essere umano
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo:

La saggezza della Kabbalah definisce il male come un pensiero o un desiderio egoistico, cioè per il proprio beneficio, perché sicuramente viene fatto a
danno degli altri.
 Trascendendo l’ego umano, possiamo scoprire il “mondo superiore”, la “divinità” ed il sistema che dirige tutto. Non c’è limite alla malvagità umana; da noi dipende solo la capacità di trasformare il male in bene.

[249728]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1136 – L’essenza dell’indole maligna nell’essere umano”

 

 

New Life n.1119 – La società umana come un solo corpo

New Life n.1119 – La società umana come un solo corpo
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo:

Quando vorremo comunicare con amore e adattarci al sistema generale della natura, saremo connessi in un solo corpo. La mente umana è
connessa ad una mente o intelligenza più elevata, superiore e potremo prenderne coscienza quando aspireremo a rispettare il precetto di “Ama il tuo amico come te stesso”. Se desideriamo fare questo salto evolutivo abbiamo bisogno di persone che si sentano attratte dall’equilibrio, dalla garanzia reciproca e dall’amore. Quando avremo successo, tutte le parti si completeranno fra loro affinché avremo un solo cuore e una sensazione comune.

[248369]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1119 – La società umana come un solo corpo”

 

 

New Life n.1096 – I segreti della Natura

New Life n.1096 – I segreti della Natura
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo:

Nulla è occultato in natura: tutto ciò che scopriamo in lei, dipende dalla nostra percezione della realtà che ci circonda. La percezione umana è limitata dai cinque sensi materiali che ognuno di noi ha, che sono basati sul nostro desiderio di ricevere. Quando ci sviluppiamo, in noi si risveglia un desiderio che vuole andare oltre questi cinque sensi. In questo stadio dello sviluppo umano è necessaria la caratteristica della dazione, cioè l’intenzione di fare del bene agli altri anziché a noi stessi. L’evoluzione ci sta facendo avanzare verso lo sviluppo di cinque nuovi sensi spirituali, con i quali percepiremo una Natura eterna e vivremo esistenze semplici e piacevoli, per il bene di tutti.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1096 – I segreti della Natura”

 

 

New Life n.1095 – I segreti fra le persone

New Life n.1095 – I segreti fra le persone
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo:

Nelle relazioni non ci possono essere segreti. Le persone conservano dei segreti per controllare gli altri. Se una persona non si corregge affinché tutte le sue intenzioni siano per beneficiare gli altri, avrà sempre qualcosa da nascondere. Nelle persone corrette, quello che c’è nel cuore c’è anche nella bocca. In altre parole, queste persone criticano se stesse e non gli altri.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1095 – I segreti fra le persone”, 19/03/2019

 

 

New Life n.1135 – Governare la società secondo le leggi della Natura

New Life n.1135 – Governare la società secondo le leggi della Natura
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Yael Leshed-Harel

Riepilogo:

La società ha bisogno di un sistema che la protegga come una zattera tra le onde, una correzione sopra l’ego individuale. L’ego spinge tutti noi in una direzione anarchica. Nessuno sa quello che è veramente buono. La società richiede una testa che sappia costantemente creare equilibrio tra la gente e le leggi generali della natura. La testa deve essere composta da un corpo di persone sagge che studiano la saggezza della Kabbalah, discutono delle leggi della natura e insegnano alla gente.

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.1135 – Governare la società secondo le leggi della Natura”, 09/07/2019

 

 

New Life n.244 – Felicità e sostenibilità

New Life n.244 – Felicità e sostenibilità
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

Riepilogo:

La nostra felicità personale dipende dalla felicità e dal benessere del mondo intero. Dobbiamo cambiare le nostre attitudini egoistiche verso gli altri ed imparare a creare un senso di connessione reciproca. Cambiando il nostro atteggiamento si ridurrà il consumo eccessivo, migliorerà la salute umana ed i sistemi ecologici torneranno ad essere in una condizione di equilibrio. Abbiamo bisogno di dare valore alla connessione, al di sopra del nostro valore personale per poter arrivare ad essere un tutt’uno. La religione e la moralità ci insegnano a limitare l’ego e questo non va bene perché questo atteggiamento ci pone in totale opposizione alla tendenza dello sviluppo umano. L’educazione integrale è l’unico metodo con il quale possiamo ottenere questo cambiamento e raggiungere il potere superiore con il nostro sforzo, per connetterci.

“New Life n.244 – Felicità e sostenibilità”,

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.244 – Felicità e sostenibilità”, 20/10/2013

 

 

New Life n.226 – L’importanza di avere sempre un atteggiamento positivo – 2′ Parte

New Life n.226 – L’importanza di avere sempre un atteggiamento positivo – 2′ Parte
Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Tal Mandelbaum ben Moshe

Riepilogo:
Solo la giusta connessione con l’ambiente circostante può dare alle persone la sensazione che tutto vada per il meglio. Se l’obiettivo di ogni persona è il bene comune, le persone possono interpretare ogni cosa come un’opportunità per portare beneficio al prossimo migliorando la connessione con gli altri. La vita è una meravigliosa opportunità per trasformare la sofferenza in gioia per tutti.

[132542]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.226 – L’importanza di avere sempre un atteggiamento positivo – 2′ Parte”, 03/09/2013

New Life n.558 – L’odio infondato

New Life n.558 – L’odio infondato

Il Dott. Michael Laitman in una conversazione con Oren Levi e Nitzah Mazoz

L’odio infondato si è risvegliato e ci logorerà tutti a meno che non impareremo a connetterci al di sopra di esso. Divisioni e squilibri emergono quando le persone cercano di connettersi. Esse scoprono così il rifiuto e la necessità di costruire ponti di amore al di sopra delle differenze. È impossibile connettersi senza la divisione e l’amore può esistere solo di fronte all’odio. Più grande è l’odio e più grande è l’amore che viene costruito al di sopra di esso attraverso l’adesione al principio: “L’amore copre tutti i crimini” (Proverbi 10:12).
Attraverso questo metodo, noi raggiungiamo crescita, equilibrio, felicità, completezza, eternità e il livello della Forza Superiore.

[158191]

Dalla trasmissione di KabTV “New Life n.558 – L’odio infondato”, 19/04/2015