Pubblicato nella '' Categoria

Elevarsi al di sopra dell’ego

Domanda: Cosa significa che mi devo elevare al di sopra dell’egoismo nelle mie risposte durante i workshop… giocare con le parole, essere d’accordo con gli altri e seguire il loro modo di pensare, anche se penso e mi sento diversamente?

Risposta: Salire al di sopra dell’egoismo significa cercare di creare connessioni con gli altri, essere il più gentile e altruista possibile, in modo che il Creatore possa entrare nella tua connessione con l’amico, essere lì dentro e rivelare Se stesso. Questo è il modo per scoprirLo.

Giochi, sapendo chiaramente che non sei tu. Ma i tuoi sforzi gradualmente provocano l’impatto della Luce circostante e creano nuove qualità in te.

Domanda: Ma questo, spesso, provoca una reazione negativa nelle persone che sono portate a dire: “Perché dovrei agire? Da dove viene la verità del cuore? “

Risposta: La tua verità è solo il tuo egoismo, niente di più.

Domanda: Qual è il vantaggio di mostrarmi per quello che non sono, diciamo, come l’ultimo arrivato?

Risposta: Sei stato creato egoista, disprezzi tutto e tutti. La cosa più importante per te sei solo tu e questo lo capisci perfettamente. Pertanto, devi agire con qualità completamente diverse e fingere di averle.

Perché dovresti farlo? In modo che il mondo superiore reagisca al tuo gioco. Questo succede in un modo molto semplice. La Luce sa tutto ciò che ha creato in te e apprezza i tuoi sforzi. Sforzati di essere grande, buono, unisciti agli altri, per raggiungere il Creatore.

Tuttavia, in linea di principio, sulla base delle qualità che la Luce ha creato in te, non puoi desiderarlo, ma cerchi di agire e questo rappresenta il tuo sforzo. In base ad esso, la Luce superiore ti cambia. Questa è la tua ricompensa per il cambiamento.

[221791]

Dalla lezione di Kabbalah in lingua russa del 22/10/2017

Materiale correlato:
Durante il workshop ascoltiamo tutti
Un Workshop è un discorso da cuore a cuore
Il workshop in cerchio e la Kabbalah pratica – 2’ Parte

Consigli sulla Kabbalah

Domanda: Qual è il pensiero della Kabbalah riguardo alla giustizia sociale e all’uguaglianza? Oppure questi sono argomenti al livello dell’ego, storielle vecchie di migliaia di anni per menti ristrette ed ignoranti?

Risposta: Naturalmente in una società egoista non può esistere nessun tipo di giustizia. La Kabbalah insegna qualcosa di diverso. Quando siamo assieme, aiutandoci gli uni con gli altri, scopriamo la forza generale della dazione e dell’amore dentro di noi, il che ci porta alla “Giusta Società”. Mentre siamo in questo stato, tutto quello che è necessario viene distribuito a ciascuna persona in modo ottimale: per i bambini, le persone anziane, gli adulti, le donne, gli uomini e così via.

Domanda: La Kabbalah può fornirci un concetto di unificazione sovranazionale degli stati?

Risposta: No. La Kabbalah non fornisce questo genere di concetti! Ha un unico fine: attirare le energie superiori per “aggiustarci”, connetterci e creare un’unica umanità. La cosa principale è essere influenzati dalla forza superiore.

Domanda: La decina è una forma ottimale simile alla struttura della spiritualità, una soluzione a tutte le problematiche familiari, economiche, politiche o serve solo per lo sviluppo spirituale?

Risposta: In fondo, un domani, la decina sarà anche un mezzo per risolvere i problemi dell’umanità visto che è un sistema entro il quale la natura dell’inanimato, vegetale, animato ed umano è inclusa.

Domanda: Chi è “il prossimo”?

Risposta: Il prossimo è qualcuno che ha il tuo stesso fine.

Domanda: In quale momento storico il Neo-Fascismo crescerà in una nuova formazione?

Risposta: Questo potrebbe accadere attraverso grandi sofferenze e guerre nucleari e la Kabbalah continua a mettere in guardia l’umanità a questo proposito. Ma è possibile prevenirle sin dall’inizio se la gente inizierà a richiamare la Luce superiore per la propria correzione.

[221926]

Dalla Lezione di Kabbalah in lingua russa del’8/10/2017

Materiale correlato:
Un attacco di consigli sulla Kabbalah – 19/03/2017 – 1’ Parte
Un attacco di consigli sulla Kabbalah – 12/03/2017
Un attacco di consigli sulla Kabbalah – 20/11/16, Prima Parte