Qual è la differenza fra la Bibbia e la Torah?

Domanda: Qual è la differenza fra Bibbia, Torah e Pentateuco?

Risposta: La Torah è stata scritta 3.100 anni fa, durante il viaggio dei figli di Israele dall’Egitto, attraverso il deserto, verso la terra di Israele. Il viaggio degli Ebrei nel deserto è durato quarant’anni. La sacra Torah è la sola copia esistente e non può essere cambiata; è il libro principale della saggezza della Kabbalah.

La Bibbia (dalla parola Greca “Biblia” che significa libro, rotolo, carta) e altri libri con spirito simile ma nomi diversi, sono stati scritti sulla base della Torah e sono passati attraverso un sistema di correzione che è idoneo solo per particolari persone.

Questo è anche ciò che è avvenuto fra gli Ebrei nell’antica terra di Israele 2.500 anni fa, così come dopo la distruzione di Israele 2.000 anni fa.

Come risultato, una libera traduzione di certi passaggi e alcuni caratteri aggiuntivi, sono stati introdotti in alcune parti della Torah e poi cambiati, cancellati; sono state anche revisionate le sue leggi e i suoi requisiti. In generale, è diventata la Bibbia e da lì ne è nata una libera lettura.

Ad oggi, tutte le evidenze storiche, come le scoperte delle grotte di Qumran, confermano il testo vero ed originale della Bibbia.

E’ molto importante mantenere l’autenticità del vero libro che è diventato il libro fondamentale dell’umanità, perché ne ha decretato leggi famigliari e sociali, leggi amministrative ed educazione.

Quando i Kabbalisti leggono la Torah, capiscono perché ogni simbolo, ogni lettera ed ogni parola sono stati scritti, perché sono stati espressi in quel modo e perché si susseguono in quella specifica forma, perché la Torah è un codice e non semplicemente una sequenza di lettere.

Così come il linguaggio di un programma per computer è registrato in particolari simboli, anche la Torah è stata scritta utilizzando simboli. E’ vietato cambiare qualsiasi cosa in essa perché altrimenti andrebbe tutto perso; l’intero processo verrebbe condotto diversamente.

In un modo chiaro e molto preciso, il testo nella Torah convoglia la discesa della Luce Superiore sul desiderio che è stato creato dalla Luce, e la sequenza con cui la Luce porta il desiderio ad assomigliare e a diventare identico ad essa. Il libro parla solo di questo.

[201502]

Dalla lezione di Kabbalah in lingua russa del 4/09/16

Materiale correlato:
La Torà è un programma e una guida
Miti e realtà della Bibbia
Quanto è precisa la cronologia Kabbalistica del passato e del futuro?

Discussioni | Condividi commenti | Fai una domanda




Laitman.it commenti RSS Feed