Pubblicato nella '' Categoria

La Kabbalah è la saggezza dell’amore

Dr. Michael LaitmanIl detto “Ho creato l’inclinazione al male, ho creato la Torah come spezia” esprime tutto il pensiero della creazione. L’obiettivo della creazione è quello di portare tutti verso la connessione perfetta chiamata amore. Quindi, l’amore per gli altri è l’idea principale e l’obiettivo della Torah.

Il Creatore sviluppa continuamente l’egoismo delle persone in modo che possano riconoscere e comprendere la necessità dell’unione. Per sopravvivere dovranno prima connettersi e poi per raggiungere un significato più sublime.

La Saggezza della Kabbalah è scomparsa dal nostro mondo per 2000 anni per consentire all’ego di svilupparsi e in modo che avremmo avuto qualcosa da correggere. I Kabbalisti hanno previsto che a partire dalla fine del XX secolo, dall’anno 1995, avremmo raggiunto il giusto livello dell’ego necessario alla correzione.

“Ama il tuo amico come te stesso” si riferisce alla connessione agli altri con la quale ognuno riempie reciprocamente gli altri. Questo vuol dire che il significato della parola “amore” non porta agli altri il piacere, ma il riempimento dei desideri superiori degli altri. In questo caso l’amore evoca la piena connessione tra tutta l’umanità in un unico sistema chiamato Adam (Uomo).
[177976]

Materiale correlato:

L’Arte dell’Amore
Apriamo i rubinetti dell’amore per gli altri
Il segreto dell’amore vero