Pubblicato nella '' Categoria

La spiritualità non arriva grazie ad un favoritismo

Domanda: A cosa serve fare uno sforzo cercando di accelerare la propria correzione se il proprio percorso è predeterminato: tutte le correzioni che la persona deve attraversare e tutti i suoi errori e le sue trasgressioni?

Risposta: Se non fai uno sforzo allora non attraverserai questi errori e queste correzioni. Supponi di trovarti nella 3° elementare e di dover passare alla 4° elementare, ma non vuoi studiare, in questo modo non ti è permesso di passare alla 4°! Che cosa succede allora? Sarai punito e tutti ti tratteranno male: i tuoi genitori, gli insegnanti, e l’amministrazione della scuola. Rimarrai in 3° elementare per un altro anno prima di aver completato tutti i tuoi compiti e prima di esser pronto a passare alla classe successiva.

Hai guadagnato qualcosa dalla tua pigrizia? Allora perché chiedi del beneficio del tuo sforzo? Non si può passare alla fase successiva se non si completa la fase precedente, perché il vaso non è preparato per questo. Come puoi sentire questo, come può compiersi in te il livello successivo?

È impossibile passare al prossimo livello spirituale grazie ad un “favoritismo”. È possibile nel nostro mondo, ma non nella spiritualità. Questo avviene perché non si dispone di vasi per sentire, e hai bisogno di sviluppare da solo le salite e le discese, essendo confusi e incontrando problemi, prendendo decisioni sbagliate, cercando di distruggersi a causa di sciocchezze , come un bambino che impara qualcosa.

Altrimenti non avanzerai. Queste sono le leggi della natura, quindi non ci sarà nessuna tolleranza qui e nessun perdono. Essere tolleranti è per qualcuno che fa un errore, perché non lo sa. Questo è accettabile solo tra le persone, ma siamo in un chiaro processo deterministico in cui ogni passo è predeterminato.

È impossibile passare alla fase successiva senza completare il precedente, finché non vieni impressionato da esso, e acquisisci la conoscenza e il sentimento, finché non è inciso nella memoria e sei pronto per avanzare con questa esperienza, fino a quando non hai messo insieme un vaso in cui ora senti tutti i fenomeni. Solo allora puoi andare avanti.

Nel nostro mondo le cose non accadono in questo modo, qui le persone trovano deviazioni diverse dal momento che non capiscono affatto i loro stati. Quando la Luce entra e illumina il nostro stato, capiremo i motivi per cui accade in questo modo e per quale motivo, il beneficio che si trova in esso, e come relazionarsi correttamente. Fino ad allora agiamo ciecamente secondo i nostri istinti animali.
[96882]

(Dalla prima parte della Lezione quotidiana di Kabbalah del 30.12.2012)

Materiale correlato:

Laitman blog: Secondo il mio modesto parere
Laitman blog: Il Libro dello Zohar. Capitolo “Il Conduttore dei Somari” Parte 1

La crisi ci insegna a consumare il necessario

Nelle notizie (da Euronews): “Insieme a molti spagnoli che lottano per finire il mese, molti hanno trovato un nuovo modo per far rientrare alcuni articoli nel bilancio.

“Un numero crescente di persone sta rompendo le abitudini di una vita intera e sta cominciando ad acquistare beni di seconda mano”.

“Adesso i compratori sono alla ricerca di tutti i tipi di cose che in precedenza avevano considerato di acquistare solamente nuove, dai vestiti alle auto. […]

“Le vendite al dettaglio, in Spagna, sono crollate da molti anni, ossia da quando il paese è entrato nella sua seconda recessione, ma i negozi di seconda mano sono tra i pochi posti che presentano enormi incrementi. Il risultato è di spagnoli che lottano cercando di imparare gli affari di borsa e a fare e riparare”.

Il mio commento: Quindi, inevitabilmente, “abbasseremo” tutti il livello della produzione e del consumo di beni di prima necessità e non solo. In questo caso, l’economia si “sgonfierà” nella sua necessaria dimensione normale. L’umanità soddisferà la sua esistenza materiale con ciò che è necessario e cambierà tutti i suoi desideri e le possibilità di soddisfazione spirituale attraverso la sofferenza, l’espansione della crisi, oppure attraverso la realizzazione di tale sviluppo come il migliore.
[88872]

Materiale correlato:

Laitman blog: La trappola del progresso
Laitman blog: Germania: Il piano di riscatto dell’Unione Europea