Pubblicato nella '' Categoria

La Creazione è il desiderio di essere uguale al Creatore stesso

others_thumbLa domanda che ho ricevuto: Perché  la quarta fase di Luce Diretta (Bhina Dalet) è così speciale da  essere definita come creazione?

La mia risposta: La quantità di Luce che  riceve  questa fase è uguale a quella che riceve la prima fase ma c’è un aggiunta importante: essa non vuole semplicemente ottenere la Luce, ma vuole raggiungere lo stesso status del Creatore.   Vuole diventare esattamente come Lui.  Oltre a godersi la Luce, vuole godere anche della posizione di Donatore!

Per capire meglio questo concetto possiamo prendere come esempio la parabola dell’uomo ricco che incontra un uomo povero e insieme scoprono di essere amici di infanzia.  Il ricco quindi invita il povero a casa sua, lo veste con i migliori vestiti, gli dà da mangiare il miglior cibo, vuole ospitarlo a casa sua per sempre e vuole dargli tutto quello che il povero uomo potrebbe mai desiderare.

Ma nonostante tutto, l’uomo povero rimane triste, e quando il suo amico gli chiede cos’altro potrebbe fare per lui, risponde “ io non voglio sentirmi come colui che riceve, io voglio sentirmi come te”.
Ma per l’uomo ricco è impossibile donargli questa sensazione, anche se dovesse regalargli tutto quello che possiede.

Dunque, poiché la  quarta fase si trovava esattamente in questa situazione, senza indipendenza, decise di smettere di ricevere la Luce e compì l’azione che si chiama Tzimutzum Alef-  la prima restrizione, staccandosi così dal Creatore e rendendosi indipendente.

Dopo di che, lo sviluppo (nostro) ulteriore della creazione è quello di diventare simile a Lui.

La nostra sola possibilità di salire è di aggrapparci al Livello Superiore

adjacent_thumbIl solo modo in cui la nostra generazione può raggiungere lo scopo della creazione è attraverso l’uso del metodo che Baal HaSulam ha creato per noi. Noi dobbiamo studiare ed assorbire ciò che lui ha detto senza restare attaccati al contenuto dei suoi libri, ma sforzandoci invece di raggiungere il suo “spirito” e restargli così vicino come desidera fare un bambino con un adulto.

Il bambino non comprende l’adulto e non sa perché l’adulto si comporta in un certo modo. Il bambino “aderisce” al comportamento dell’adulto al quale sente di appartenere, e in questo modo riesce ad avere successo. Questo è anche il modo in cui il Livello Superiore è collegato con il livello inferiore. Dovete diventare un sola cosa con tutto ciò che il Livello Superiore vi dà innalzandone la grandezza nonostante il vostro egoismo.

Dovete mettere tutte le vostre qualità in armonia con il Livello Superiore. Questo è ciò che si dice “Servire Colui che è Superiore”. Così facendo, rivelate e vi elevate al Suo livello. Non c’è altro modo di elevarsi da un livello più basso verso un livello più alto che confondersi con il AHP dei Colui che è Superiore.

“Unirsi con Colui che è Superiore” significa desiderare di rivelare il Suo Spirito, le Sue preferenze e i Suoi pensieri, così come ciò che è importante per Lui, come pensa e qual è il Suo atteggiamento. Noi possiamo fare tutte queste distinzioni attraverso i segni esteriori che riveliamo dalla manifestazione del Grado Superiore.