Pubblicato nella '' Categoria

Usa e Cina a confronto sul libero scambio

distrustNelle news (de The Guardian): “Cina e Stati Uniti si dirigono verso una guerra commerciale”. Con il rapido aumento del prezzo del petrolio, i governi occidentali, incluso la Gran Bretagna, si preoccupano che gli elevati costi dei beni, potrebbero asfissiare il fragile recupero economico e sospettano che la Cina accumuli deliberatamente materiali, contravvenendo alle regole del libero scambio dell’Organizzazione Mondiale del Commercio.

Gli Stati Uniti e l’Europa hanno annunciato di iniziare seri “consigli per la risoluzione dei conflitti”, all’interno dell’Organizzazione Mondiale del Commercio di Ginevra. Portare la Cina alla OMC, è indizio di un profondo deterioramento nelle relazioni tra le potenze commerciali più importanti del mondo. Fonti di Ginevra hanno detto : “In termini di conflitti commerciali, non va al di la di questo”.

Il mio commento: se non arrivano ad un accordo, allora i cannoni cominceranno a parlare come in passato.

materiale correlato:

laitman blog:Il protezionismo porterà i risultati peggiori
laitman blog:Noi Siamo come un pezzettino di Legno in un mare in tempesta
laitman blog:Il mondo non sarà più lo stesso

Siamo alle soglie di una nuova civilizzazione

laitman_2006_chille_005_wp1La nostra civilizzazione ha attraversato molte transizioni, da un’intelaiatura socioculturale ad un’altra, però tutte queste transizioni sono avvenute nel livello animato, nel livello dell’egoismo umano. È per questo che le intelaiature socioculturali hanno subito lievi cambiamenti, però mai tali da modificarsi. La ragione è che tutti si sono basati sull’egoismo, attraverso il quale, lo scopo della gente, era di “ricavare il maggiore guadagno”. A causa del fatto che una persona ricava “il maggiore profitto” a spese degli altri, tutte le istituzioni che esistono, sono fondate sull’unico scopo di schiacciare le persone, affinché non si annientino a vicenda.

A lungo termine, tutte le istituzioni si trasformeranno naturalmente nel loro opposto, perché la gente cambierà dentro. Una volta trasformate, queste ci appoggeranno in maniera tale, da permetterci di completarci reciprocamente, dandoci amore e pienezza l’un l’altro.

Tuttavia nessuno di questi cambiamenti verrà effettuato “dall’alto”, dalle autorità, piuttosto avverranno perché ogni individuo attraverserà una trasformazione interiore. Si svilupperanno nuove forme di relazioni interpersonali, dal basso verso l’alto, così come ha fatto la nostra civilizzazione; questo accadrà in conformità alle rigide leggi della Natura, guidate dallo sviluppo dei dati informativi o geni : Reshimot.
La scienza della Kabbalah dice che, in una maniera o nell’altra, arriveremo allo stato finale. Ci dice: “Arriverete ad uno stato nel quale sarete in armonia con la Natura e simili al Creatore. Tuttavia, il vostro cammino può essere buono e veloce oppure potrete arrivare alla meta, attraverso la sofferenza ed i colpi del destino”.

È la stessa cosa del trattamento che viene riservato ad un bambino: se è intelligente, comprende ciò che gli si chiede e capisce che non ha altra strada che diventare un essere umano ed imparare. In questo momento si sforza di riuscirci. Però se non riconosce la necessità di cambiare, allora sarà forzato a farlo per mezzo dei “colpi”. In un modo o nell’altro, dovrà cambiare. Di conseguenza, la crisi attuale è la maniera in cui la Natura ci spinge ad avanzare e diventare umani.

materiale correlato:

la pace nel mondo
Lo Scopo della Nostra Dipendenza e Alienazione

la sofferenza globale può essere evitata: