Il destino cambia, se cambi le intenzioni!

rav_smallDomanda: Ho un sacco di domande sulle intenzioni:

1) Nel libro “Kabbalah per principianti” è scritto che solo la Luce che circonda (OR makif), che scende su di noi nel tempo dello studio, può correggere. Se è così, allora non posso cambiare le mie intenzioni da solo?

La mia risposta: No.

Le intenzioni possono cambiare solo con la Luce che circonda (OR makif) durante lo studio della Kabbalah?

La mia risposta: Sì.

2) Nel libro “Kabbalah per principianti”, è scritto che il Creatore gestisce tutti i nostri pensieri e le nostre azioni, ma non le nostre intenzioni. Se io cambio (o tento di cambiare) le mie intenzioni, si modificheranno gli eventi nella mia vita? In altre parole: cambiando la mia intenzione io cambio il mio destino?

La mia risposta: Sì, esattamente, e solo con questo.

3) È necessario solo osservare le mie intenzioni (“Per che cosa lo sto facendo?”, “Qual è il motivo delle mie azioni?”), o cercare anche di cambiarle? Se vedo che il motivo delle mie azioni è egoistico, è necessario provare a cambiarlo o è semplicemente sufficiente continuare ad osservare?

La mia risposta: Desiderare il cambiamento dell’intenzione la cambia, ma un’azione evidente ha ancora più effetto.

3 Commenti

  1. […] laitman blog: il destino cambia se cambi le intenzioni laitman blog: la via per uscire dalla recessione è cambiare il nostro atteggiamento laitman blog:Gordon Brown descrive il piano per dare forma alla prima società globale […]

  2. Ho comprato Lo Zohar commentato da Laitman e ho provato a leggerlo sono arrivato fino ad un certo punto indicazioni di veli dal creatore fino al nostro mondo, ma penso che per capirlo fino in fondo c’è bisogno di una luce ispiratrice dall’alto c’è qualche preghiera specifica rituale in tal senso?……

  3. Salve Marco,

    Per ricevere dal libro dello Zohar il suo vero significato dobbiamo sviluppare il desiderio profondo di compendere ed entrare nella intenzione dell’autore. Per fare questo dobbiamo cambiare le nostre qualità interiori, renderle simili, sempre di piu, a quelle dell’autore e solo in questo processo il significato gradualmente apparirà.

Discussioni | Condividi commenti | Fai una domanda




Laitman.it commenti RSS Feed