La fede é incompatibile con la scienza

michael-laitman_24Messaggio (estratto da Science Daily): J. Preston (University of Illinois) e N. Epley (Università di Chicago) hanno dimostrato che la fede e la scienza non convivono nella mente di un uomo. Se le persone hanno compiuto una missione religiosa la parola “scienza” e le altre parole a lei legate causano una reazione negativa mentre la parola “Dio” ne causa una positiva.

Il mio commento: La fede è opposta alla scienza, che si basa su dati attendibili e che non tollera le informazioni infondate. La fede in Dio è raccontata dal popolo. La Kabbalah si relaziona ai fatti come una scienza: un uomo rivela la nuova realtà e poi la indaga scentificamente (sperimentalmente). Condivide i risultati che ottiene con gli altri che rivelano anch’essi questa realtà e la esplorano.

I risultati sono stati confrontati per migliaia di anni: di questo è composta la scienza della Kabbalah! Il contrasto tra la Kabbalah e le religioni si è manifestato durante tutti i millenni e ha richiamato l’odio dei religiosi verso la Kabbalah, il loro desiderio di sostituirla con le loro teorie, con qualsiasi mezzo, di confondere le persone, offrendogli sotto il nome di Kabbalah i loro manufatti (cammei, benedizioni, le cure, la spiegazione). Posso capire la preoccupazione dei religiosi.

La Kabbalah viene in sostituzione alla religione, la divulgazione del Creatore (che per definizione è l’oggetto della scienza della Kabbalah) annulla la religione, lasciandole solo le tradizioni culturali-familiari, sociale e della vita quotidiana.

Materiale correlato

Un commento

  1. […] ricevuto una domanda: nel tuo post, “La fede è incompatibile con la scienza”, è scritto: “La kabbalah è una scienza, la persona rivela una nuova realtà e la investiga […]

Discussioni | Condividi commenti | Fai una domanda




Laitman.it commenti RSS Feed

Prossimo Post: