Israele e il tragico dilemma di Gaza

michael-laitman_50Notizia tratta dal Wall Street Journal: Israele deve lasciar perdere la famosa massima del Gen. Douglas MacArthur: “l’obbiettivo della guerra è la vittoria – non l’indecisione prolungata. Nella Guerra non c’è alternativa alla vittoria.” Loro dovranno scegliere un sostituto perché dalla loro prospettiva una “prolungata indecisione” è meglio delle alternative – l’annientamento di se stessi, che è impensabile, o l’annientamento dei loro nemici, che è terribile.

Il mio commento: Dobbiamo lasciare che il tempo faccia il suo lavoro, per portare la nazione di Israele alle sue decisioni, quindi realizzerà che proprio correggendosi potrà migliorare la situazione, sia per sé stessa sia per il mondo.

Baal HaSulam scrive nell’ “Introduzione al libro dello Zohar”: se la gente utilizzasse la scienza della Kabbalah – il metodo della correzione, eleverebbe tutto il mondo e la sofferenza sparirebbe. È proprio attraverso l’utilizzo della Kabbalah che il mondo uscirà dalla crisi attraverso la Luce.

Materiale correlato:

Discussioni | Condividi commenti | Fai una domanda




Laitman.it commenti RSS Feed